username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

In assenza di te

Non voglio parlare di te e soffrire.
Non voglio pensare a te,
e accorgermi che nella mia vita
nulla ha più senso.

Voglio sorridere ad ogni nuovo giorno,
senza sapere se esisti davvero.
Forse eri solo un sogno,
uno scherzo della mia immaginazione;

Sarebbe più accettabile capire
che non sei più qui.
Allora potrei ridere di tutto
questo dolore,
e nemmeno sentirlo.
Allora potrei dimenticare la tua faccia,
la mia faccia,
quelli che credevo sentimenti.
Li ho mai provati?
Ora come ora
preferisco crogiolarmi nel dubbio,
qui al buio,
che non odio neanche più.

Infondo gli occhi si abituano in fretta,
il cuore è coperto,
se nessuno vede.
E non è più così brutta,
questa attesa.

Attendo,
attendo una nuova alba,
che nasconda tutta questa sofferenza.

 

4
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia Aurora il 16/10/2013 20:00
    quanta tristezza una serie di passaggi che porta al distacco
    profonda ma malinconica

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 23/04/2012 17:33
    malinconica bella poesia complimenti
  • Vilma il 23/04/2012 13:48
    malinconici versi, ma la vita ha sempre un senso anche quando sembra non averlo più

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0