accedi   |   crea nuovo account

Registra il vento

ci sono spazi riservati
per ogni circostanza ed evenienza
etichettati da una storia o da una presenza
antichi nuovi sporchi o solo immaginati
non sempre ci sta un ticket all'ingresso
a volte si è già pagato a caro prezzo
la stele che ricorda l'accaduto

quel posto è triste ma pieno di fiori
li ci sta un castello di antichi onori
se guardi in su vedi dove finiscono i palloncini
in quella riva lontana muoiono i delfini
da quella stazione hai salutato un sogno
sul fianco di quell'albero è già passato un cane

il visto non è sinonimo di banale
a volte sono sogni
altri storie da raccontare
o ancora quotidiano naturale
se il vento dei momenti si potesse registrare
racconterebbe di attimi da non dimenticare

 

9
9 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 24/04/2012 07:58
    dolce amara in cui le immagini tristi della strofa centrale vengono spazzate via da un vento surreale che, seppur onirico, restituisce una sorta di gioia al complesso della poesia. Bella bella brava teresa
  • Rocco Michele LETTINI il 23/04/2012 19:26
    UN'ALTRA MENZIONE DI MERITO... TERESA UNA INTENSA EMOZIONE QUOTIDIANA... UN SANO SENTIMENTO... IN POESIA...

9 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 26/04/2012 10:17
    Il vento registra tutto... ed ogni attimo diventa nel nostro essere indimenticabile... per poi sfociare nella dolcezza della Tua ultima Poesia...

    bravissima Teresa... ed un castello pieno di fiori appare...
  • mauri huis il 26/04/2012 08:23
    Ah, come scrivi bene! Quasi non si fa caso a ciò che scrivi. Invece il contenuto è anch'esso degno di nota e apprezzamento. Registra il vento, dici, e porta lontano i palloncini, vicino alla riva dove muoiono i delfini... Brava, Teresa. Complimenti!
  • denny red. il 24/04/2012 04:52
    Mi ricorda un film questa tua,
    se guardi in su vedi dove finiscono
    i palloncini, in quella riva lontana
    muoino i delfini
    Terry, stai scrivendo in modo Splendido!
    dall'inizio fino alla fine è tutta bella!
    Che dire.. son rimasto li, Incantato Bravissima!!!!
    Abbraccio...!!

  • loretta zoppi il 23/04/2012 23:16
    È vero ci sono spazi che si fanno amare, nonostante il tempo, il bianco e nero, il sogno infranto tutto ben etichettato e catalogato sulle mensole del nostro cuore.
    Io avrei omesso il passaggio del cane ma ognuno sa scrivere come sente e vuole. ciao
  • Anonimo il 23/04/2012 22:51
    Anche dopo delusioni, quando il tempo ha stemperato i sentimenti, ci si accorge che nulla si perde di quello che si è vissuto, nulla, almeno per se stessi. Per l'altro l'augurio che sia solo bella la sua vita e per noi delusi rimangano pure solo i ricordi belli. Grazie Teresa!
  • stella luce il 23/04/2012 22:44
    nulla di ciò che abbiamo visto e vissuto è banale, racchiude qualcosa di noi, del nostro essere... credo che ogni attimo meriti di essere ricordato perchè da noi costruito... bellissima Teresa...
  • Vilma il 23/04/2012 21:15
    momenti di vita diversi l'uno dall'altro... nel bene e nel male da tutti abbiamo imparato o dato qualcosa... nessuno degli attimi vissuti sono da dimenticare
    La chiusa è molto molto bella, complimenti
  • Anonimo il 23/04/2012 21:06
    ... e te quel vento l'ahai registrato... sei brava Terry anche a nascondere... mi somigli molto un bcio amica mia TVB...
  • Anonimo il 23/04/2012 18:44
    Momenti diversi, esperienze del nostro vivere di cui, spesso, abbiamo dovuto pagare di persona. Situazioni fugaci e intense che ci hanno maturato ed edificato, ma che sarebbe bello continuare a ricordare. Bravissima Tere!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0