PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Disperazione

non vederti cercandoti in ogni angolo
non trovarti in ciò che può essere scritto
averti incontrato
meravigliosa sorpresa
averti perso
angoscia lacerante
come fai a a mancarmi così
creatura dolce
che ha incrociato il mio cammino
e che non lascerà mai più il mio destino
amore mio disperato
perchè non posso stare con te?
ti desidero,
ti voglio,
sei in ogni mia viscera
nella mia pelle
nel mio stomaco
nella mia pancia
in ogni parte del mio corpo
e della mia anima
so che ti arriverà
questo mio grido disperato
che urla nel silenzio
il mio amore per te

 

5
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Dark Angel il 03/05/2012 18:11
    la passione ha la dolcezza di un cauto istante che rincorre la via della propria liberazione (i miei complimenti oscuri)

3 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 04/05/2012 15:52
    Quanto amore, infinito è l'aggettivo per esprimerlo. Un cuore lacerato dalla perdita dell'amato, avuto, trovato e poi perso, caduto dalle proprie braccia.. sensazione orribile perdere ciò che si ama.. Bella visione della sofferenza.
  • loretta zoppi il 23/04/2012 23:01
    Più che una poesia questo tuo scritto mi appare come una lettera. Spero tu l'abbia anche spedita, così per dare un senso a tanta disperazione. ciao
  • stella luce il 23/04/2012 22:23
    questi tuoi versi hanno descritto un'emozione che ben conosco... mi auguro solo per te che il tuo grido arrivi davvero a colui che dovrebbe sentire...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0