accedi   |   crea nuovo account

Assoluto

Accarezza le caviglie
e con circospetto andare
l'ardire concretizza
laddove si fa pingue,
il suo sentire.
Si manifesta nel silenzio, l'assoluto,
che rende scivoloso il tatto,
immerso nel fluido dimenticar la luce.
Collimano le mani, le sue,
come labbra sulla bocca
dei sussurri
e stringe la lentezza del respiro
sulle lenzuola bianche
e sulla notte.

 

7
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 17/10/2015 00:12
    molto apprezzata... complimenti.

8 commenti:

  • Anonimo il 01/05/2012 15:32
    Assoluta-mente ed elegantemente passionale! Molto molto gradita.
  • Manuela Magi il 25/04/2012 21:31
    Grazie amici miei.
  • Anonimo il 25/04/2012 20:38
    Consapevole e sensuale. ***** Franco
  • Anonimo il 25/04/2012 20:35
    sensuale bella... ma delicata ed elegante molto apprezzata
  • loretta margherita citarei il 25/04/2012 20:23
    sensualissima complimenti
  • Vilma il 25/04/2012 19:56
    versi delicati e sensuali, bellissima
  • Rocco Michele LETTINI il 25/04/2012 19:37
    IL MIO PLAUSO... E IL LAURO PER QUESTA TUA DAVVERO UNICAAA!!!
    CIAO MANUELA
  • Anonimo il 25/04/2012 19:00
    Una perla questa tua... stracolma di delicata sensualità e dolcezza!
    Bellissima Manuela!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0