accedi   |   crea nuovo account

Ubbidienza cosmica

Posarsi su un albero
o su una pachina di marmo
come foglia cosmica
apre
la riflessione
sulle mutazioni
di una voce
che imita la nudità
o una beatitudine estrema
dove l'amore è vestito di luce..

Come foglie stremate
giunte nel mondo reale
a primavera
Noi cerchiamo il nostro corpo
al risveglio

per cantare e ubbidire..

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 26/04/2012 14:44
    Una forma e stile bellissimo in un contenuto eccezionale.

3 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 27/04/2012 17:13
    Un plauso dovuto per questa tua veramente bella!
  • Anonimo il 26/04/2012 10:50
    Noi cerchiamo il nostro corpo al risveglio. ***** Franco
  • senzamaninbicicletta il 26/04/2012 10:46
    l'inevitabile sottomissione alle leggi di natura... in senso amoroso. Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0