PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Organigramma di un amore

Volevo solo dormirti
tra gli umori spiegazzati
dei silenzi
con la testa
appoggiata sui sorrisi,
dimenticando
regole schematiche
ed orpelli.

(Non vuole regole
la costruzione di un amore,
schemi balordi
e false priorità).

Mi sento nudo,
indifeso e senza pelle
in mezzo a tanti inutili diagrammi.
Gli sguardi e le parole
son mattoni
che possono far male
o costruire.

(Dal battiscopa
ad arrivare al tetto
non delego nessuno
a murare le attenzioni.
Solo l'amore
fa parte dello schema).

 

3
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Vincenza il 29/05/2013 11:05
    non possono esserci regole nell'amore sennò addio spontaneità, naturalezza
  • Anna Eustacchi il 09/05/2012 17:37
    Assolute verità nei tuoi versi, bellissima
  • Vincenzo Capitanucci il 27/04/2012 08:42
    Bellissima Alessandro... non vuole regole la costruzione di un Amore...(solo l'Amore fa parte di uno schema)

    mattoni.. a far bene a far male...