PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Che così è, se ci appare!

Come si può,
come si fa
cosa sarà.

Questa lampada accesa
nel cielo azzurro
chiamata sole, malato lui

che non la puoi guardare
quanto esile la protezione
rimasta, semidistrutta gaia, malata lei

da troppi gas nocivi
l'atmosfera, l'aria
che respiriamo, cattiva, malati noi

Che cambia il pensiero intravedi
che cambia il virtuale inutile
purtroppo troppo spesso per dolore

in negativo, in falso.
Che il vero non c'e'
che così è, se ci appare!

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 27/04/2012 08:48
    La nostra percezione è la nostra personale realtà, apparentemente condivisa ma, per lo più restando dannatamente soli nell'attraversare il mistero della vita vestiti unicamente dei nostri miseri cinque sensi.
  • loretta margherita citarei il 27/04/2012 05:21
    così è se vi pare, pirandelliano concetto, ben parafrasato in questa poesia complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0