PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un giorno.. la poesia

T'incontrai
un giorno:
eri li
mi aspettavi.

Ma non sapevo
non immaginavo
quali parole
avessi per me.

Le parole
quelle nel cuore
nascoste
segrete.

Eppur vere
strazianti
di dolore
di amore.

Che urlano
colpendoti
oh! traditrici
infami.

Che faccio ora?
Resto qui
a stracciare
pagine scritte?

Ad odiarti
perchè mi vuoi
ad amarti
perchè ti voglio?

Che amante sei
Poesia
se mi denudi l'anima!

 

4
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • tylith il 02/05/2012 12:10
    Un incontro indimenticabile con un amante che spesso non ha pietà ma che riusciamo ad amare solo quando ci da emozioni e quindi non deve avere pietà perchè se l'avesse non scaturirebbe nessun turbinio e nessun turbamente dell'anima!!! Bella, bella, bella!!!
  • Don Pompeo Mongiello il 30/04/2012 08:10
    Musicale nella sua forma e stile, bellissimo il suo contenuto.

5 commenti:

  • ignazio de michele il 29/04/2012 20:48
    la poesia, un ottimo toccasana per il nostro turbinoso quotidiano.
  • Anonimo il 27/04/2012 21:39
    È un'amante vera e coinvolgente!
  • Anonimo il 27/04/2012 12:10
    Bellissima versi intensi e profondi... piaciuta molto!!!
  • Anonimo il 27/04/2012 11:50
    ah la poesia la poesia... questo delicato e gentile soffio dell'anima sul cuore. Abbi cura di questo soffio gentile; ne hai la facoltà. ***** Franco
  • Vilma il 27/04/2012 11:46
    versi originali, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0