accedi   |   crea nuovo account

Ero

Ero quel piccolo granello di sabbia
nero anonimo
nascosto tra conchiglie bianche,
che aspettava solo
il passaggio della sua onda.
E l'onda arrivò,
aveva il tuo profilo...
Mi prelevò dal fondo
mi dondolò sulla sua cresta,
e calandomi sulla spiaggia
ove si era distesa al sole
mi face scivolare sul suo seno,
donandomi il luccichio
ed il fascino di una nuova vita.

 

6
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • mauri huis il 30/04/2012 08:47
    Ehi, che splendida poesia d'amore! Chiedo il permesso di usarla per fini strettamente personali e non di lucro (seduzione).
  • loretta margherita citarei il 28/04/2012 21:02
    molto originale bravo amicuzzu
  • stella luce il 28/04/2012 10:57
    ... bellissima... l'essere amati come una perla... che da misero granello di sabbia si trasforma diventanto nuova vita tra il seno della propria amata... bella bella Auro...
  • Elisabetta Fabrini il 28/04/2012 08:49
    Incantevoli parole... un granello di sabbia che aspettava la sua onda.. Bellissima immagine!
  • senzamaninbicicletta il 28/04/2012 08:33
    molto blla e romantica, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0