accedi   |   crea nuovo account

Sara

La vita,
un'infinita strada,
sempre alla ricerca della felicità,
tortuosa, lunga, piena di difficoltà,

l'amore,
un muscolo che batte,
batte e non si ferma mai,
illuso di poter un giorno battere più forte,

i miei occhi,
tristi, bagnati dalle lacrime,
spenti dalla solitudine,
che senza lei cresce nei miei pensieri,

Sara,
la mia vita,
che rinforza il mio cuore
ogni volta che i suoi occhi incrociano i miei,
ogni volta che le sue labbra si appoggiano alle mie,

Sara,
domani il suo respiro si fonderà al mio,
ancora una volta,
Sara.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Argeta Brozi il 18/08/2006 15:39
    Un ulteriore cura nella poesia non avrebbe guastato.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0