PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per una cara amica

Ricordo, quel giorno, in cui la conobbi,
era bella
e la sua folgorante bellezza,
i miei occhi attirò su di lei, calamitandoli.

Imbarazzato, l'avvicinai,
cercando di tirar fuori dalle mie aride labbra,
rimaste per lungo tempo inattive,
parole di ammirazione,
per tale raggiante creatura.

Appena le fui vicino,
forse la vergogna,
la paura, l'emozione,
vinsero la mia tentazione.

Scoraggiato, lontano me ne andai,
con la mente immersa in mille pensieri diversi.

Al solo pensar di non essere riuscito ad avvicinarla,
il cuore ne soffriva e gli occhi mi lacrimavano,
l'avvilimento totale era ormai vicino;

na una forza misteriosa,
d'improvviso, la mia mente assalì
e a tentar si spinse ancora.

Così, vincendo il mio spirito,
inabissato ormai nella più tetra malinconia,
con quella sola forza,
sconosciuta oltretutto,
l'avvicinai.

Il mio cuor pareva il tam, tam di un tamburo,
la mia mente faticava, sudava a trovar
le parole adatte per affrontarla.

Ma quando m'avvicinai,
una cosa strana accadde.

La mia mente d'improvviso fu serena,
il mio corpo d'un tratto fu placido
ed io fino a quel momento emozionato,
con facilità trovai le parole adatte,
più sicure per dirgliele.

Fu un felice incontro,
quasi beato, direi
e con l'intelletto, mio alleato eterno,
cercai di coltivare quell'evento.

12

3
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Di Trapani il 28/04/2012 11:45
    Una narrazione d'amore non corrisposto molto bella. Spesso purtroppo l'amicizia sfocia in amore ma non sempre questo amore viene corrisposto. Apprezzato il lessico ricercato ma dovresti utilizzare meno virgole e più punti che chiudano i periodi per dare alla lettura una cadenza più scorrevole. Spero di rileggerti presto un saluto e ancora complimenti!

1 commenti:

  • Andrea Pezzotta il 28/04/2012 14:22
    emozionante, sono descritte ottime immagini e peccato per il significato ben noto a tutti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0