accedi   |   crea nuovo account

Questo mondo sospeso

Questo mondo sospeso,
è rimasto a lungo celato dietro il sole.

Tra fiori di ciliegio e porte di cristallo,
cerchiamo di far scorrere ancora il tempo.
Ma non c'è che un singolo intervallo,
e a separarci dalla realtà solo il notturno lampo.

La clessidra si è fermata,
il cuore non batte più a ritmo con la vita.

Stringo con forza le tue mani,
e vorrei che non arrivasse il domani.
Poichè temo le tenebre del giorno,
questa sarà l'ultima notte che dormo.

Veglierò in silenzio,
come un guardingo soldato di vedetta.

Ascolto parole prive di senso,
e non capisco più ciò che in realtà penso.
Vorrei odiare il mondo che ci ha distrutti,
ma in fondo ci nutriamo dei suoi frutti.

Costruirò ali di verità,
e se non funzioneranno ti porterò il cielo.

Sfiderò persino il destino se dovrò,
e non ci sarà che un foglio bianco su cui disegnare.
Allora ti darò lo spunto di ciò che vedrò,
e tu dovrai solo limitarti ad ascoltare.

 

l'autore Salvatore Di Trapani ha riportato queste note sull'opera

Scritta ascoltando "Layla" di Eric Clapton.


4
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 29/04/2012 19:56
    Chiusa entusiasmante! Ma ogni verso da brividi.. Ottima!
  • Rossana Russo il 28/04/2012 14:26
    Pura e splendida poesia *_*

2 commenti:

  • denny red. il 28/04/2012 16:06
    Bellissima!!
    Questo mondo..
    allora..
    tu dovrai solo..
    Bravissimo!! Ben Scritta!!

  • vasily biserov il 28/04/2012 14:57
    Bella! Il disegno di un mondo senza contraddizioni basta trovare la spinta per spiccare il volo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0