username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Crepe

Accesi la sigaretta.
E cominciai a pensare,
il vento sferzò sulla mia nuda pelle,
un vento caldo
per me che posso contare solo sul freddo.
Le luci cittadine, sempre fuori furono buie,
contrasti sui palazzi chiusi,
solo il rumore dei battiti,
dei cuori al loro interno.
Lasciai cadere la sigaretta e l'osservai morire.
Lei mi guardò con fare malefico,
mentre il secco sibilio del lampione accompagnò quei pochi minuti in cui lei,
morì.
Ed io tornai dentro,
dentro che più freddo non fu,
che più caldo sarà.
Sento ancora il profumo della sua pelle lontana,
ma é solo fantasia, per ora.

E piansi, piansi ora con tutte le mie forze
finché il male attraverso le lacrime,
non andò via.
Lontano, dove la vita prosegue,
dove nasce e muore un fiore,
dove il Sole tramonta, e albeggia un amore.
E fin dove i miei pensieri arrivano,
trasportati immacolati,
dal vento di un silenzioso Aprile.

 

9
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Di Trapani il 29/04/2012 13:10
    Una poesia molto struggente che tra immagini di silenzio e quiete richiama un forte dolore che cerca di andar via. Molto apprezzata, complimenti!

5 commenti:

  • marilena il 20/06/2012 13:15
    torno a leggerti dopo molto tempo e ancora una volta scopro una grande capacità d'indagine interiore e profonda espressività !
  • Bruno Briasco il 11/06/2012 17:28
    Struggente ma ben scritto. Un attimo di solitudine? Un abbraccio caro amico Forza... fa che la chiusa(bellissima) non sia solo di parole.
  • loretta margherita citarei il 29/04/2012 16:25
    molto bella e struggente bravo giuseppe
  • Elisabetta Fabrini il 29/04/2012 12:44
    La chiusa è pura Poesia... bravissimo, sono davvero dei bellissimi versi, pieni d'anima!
  • Rocco Michele LETTINI il 29/04/2012 11:53
    IL MIO PLAUSO PER QUESTA TUA SUGGESTIVA POESIA...
    BRAVO GIUSEPPE

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0