accedi   |   crea nuovo account

Ponti d'infinito

Attraversando i viali del mio cuore
entra dentro di me Amore mio

vi troverai
i Tuoi ciliegi in fiore

arterie d'ali conducenti nel cielo di miniere dalle immobili vene d'oro

lungo la mia colonna vertebrale
visiterai luoghi incredibili

oscure pozzanghere ruotanti intorno a vortici creativi di forza

stagni infuocati dove un rospo combatte con la sua ombra una biscia d'acqua dolce
per prendere possesso di magiche fonti vitali

laghi
con piccole case bianche affacciate su complessi vitigni inebriati da amplessi abbracciati nei tralci colorati del sole

su mari immensi d'azzurro sentirai la voce cantante delle onde richiamare
nel vento la salsedine del Tuo nome in echi di rosa

in specchi d'Amore Ti vedrai ogni giorno sotto tutti i Tuoi aspetti

essere
sempre più bella

sempre più gioiosa

divinamente amata

siamo l'Uno per l'Altro ponti d'eterno lanciati su fiumi di veli svelanti carezze

di brezze spontanee

estasiate

da luminosi profumi d'infinito

 

7
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 30/04/2012 08:50
    Solita bravura di un poeta che la sa lunga.
  • Rossana Russo il 30/04/2012 08:18
    Semplicemente favolosa! Dolce emozionante e passionale al punto giusto complimenti Vincenzo

6 commenti:

  • Anonimo il 30/04/2012 09:17
    Grande Vincè che scrive sempre bellissime poesie d'Amore pieno di profumi e colori... immagini stupende... ma come ti vengono... ma quanto vola la tua fantasia? Ma quanto Amore hai dentro?

    Bellissima
  • Anonimo il 30/04/2012 09:14
    Bellissima Vincenzo... Ponti d'infinito amore... versi molto intensi e profondi... meravigliosa...
  • karen tognini il 30/04/2012 09:12
    Essere divinamente amata avvicina ad ogni parte del cielo...
    sublime poesia Vincenzo... profumo d'infinito

  • Don Pompeo Mongiello il 30/04/2012 09:01
    Un serto d'alloro per questa tua meravigliosa davvero!
  • - Giama - il 30/04/2012 08:56
    Unico Vincenzo, interpreti con genialità e naturalezza l'Essere nel suo intimo sentire, creando un'atmosfera magica oltre il sogno e più del reale.
    Splendida!
    Ciao ciao
  • Anonimo il 30/04/2012 08:27
    Luminosi profumi d'infinito che solo la magia dell'amore vero può cogliere come in un mondo parallelo in cui le cose dell'ordinario diventano eventi significativi da guardare sempre con occhi nuovi.
    Ucci, ucci, sento odor di Capitanucci. Bravissimo Vincé!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0