accedi   |   crea nuovo account

Voi

voi, i cristiani
gli ebrei
i musulmani
i buddisti
gli scintoisti
gli avventeisti
i panteisti
i testimoni di questo e di quello
i maghi
le streghe
i santoni
quelli che tagliano la pelle al pisello dei bambini
quelli che cuciono la passera alle bambine
quelli che pregano in ginocchio
quelli che pregano con la faccia per terra
quelli che si segnano con la destra
quelli che si segnano con la sinistra
quelli che pregano per far piovere
quelli che mangiano il loro dio fatto a pizzette
quelli che fanno l'elemosina per andare in cielo
quelli che lapidano il capro espiatorio
quelli che sgozzano le pecore
quelli che sperano di sopravvivere nelle loro opere
quelli che non vogliono discendere dalla scimmia
quelli che benedicono l'esercito
quelli convinti di vivere dopo la morte
tutti voi, che non potete vivere senza babbo natale
e senza un padre castigatore
tutti voi, che vi siete fabbricati un dio
tanto stupido, tanto meschino, tanto sanguinario, tanto geloso, tanto avido di lodi
quanto il più stupido, il più meschino. il più sanguinario, il più geloso, il più avido di lodi fra voi
voi, tutti voi, fate i vostri salamelecchi nel segreto delle vostre capanne
chiudete bene la porta e
non rompeteci i coglioni!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • PIERO il 09/05/2012 22:44
    È la prima volta che trovo qualcuno che esprime una invettiva antireligiosa più virulenta delle mie! Complimenti.
    Ma ti vorrei invitare, per i prossimi lavori, a non cedere alla tentazione del "facile". Mi riferisco alla parolaccia finale.
    A scrivere non rompeteci i coglioni sono capaci tutti: a scrivere tutti i versi che precedono, no. Quindi, visto che sei brava, sicuramente puoi trovare delle espressioni altrettanto, se non più, efficaci.
    Un'altra osservazione. Perché inserisci nell'elenco "quelli che sperano di sopravvivere nelle loro opere"? Non lo siamo un po' tutti, noi che scriviamo (nel nostro piccolo, s'intende)?
  • Dark Angel il 01/05/2012 10:16
    intensa e rabbiosa esprime la sottigliezza quasi mai pacata del tuo spirito (i miei oscuri complimenti)
  • Rocco Michele LETTINI il 30/04/2012 19:54
    Complimenti Marzia per questa Tua piccante poesia... a volte anche la parolaccia fa centro... visto che questi esseri con il loro fare... le loro chiacchiere... e le loro frustate (in senso figurato) ci fan cadere nel baratro... giocando sul nostro "debole"...
    IL MIO PIU' SINCERO APPREZZAMENTO... MARZIA
  • Anonimo il 30/04/2012 16:09
    Le varie religioni professate dai vari bigotti ottusi sono come i partiti politici:ognuno ritiene di essere nel giusto e tira acqua al proprio mulino. ciao

11 commenti:

  • Carlo Diana il 06/05/2012 19:09
    grazie Marzia, finalmente una risata in questa noiosa domenica di pigra primavera.
  • augusto villa il 03/05/2012 23:39
    ... Ho visto ora che sei giovanissima... Ricorda: la vita è piena di sorprese... e di svolte...
    Che ne sai?... magari... Magari... ti farai suora...
    ----
    Sì, sono dispettoso...
  • augusto villa il 03/05/2012 23:30
    Al di là di ogni fede... penso che dio non sia avido di lodi... nono!!!... È l'essere umano che è un gran leccaculo!!!... e se non lecca il culo a dio...è perchè lecca il culo di qualche altro... Pochi sono invece... quelli che se lo fanno leccare... Poi ci sono quelli che non credono in dio ma gettano il sale dietro le spalle se rovesciano l'olio... Quelli che credono all'oroscopo... O addirittura ai nostri politici...
    Diciamoci la verita': non siamo un cazzo di niente di fronte al Tutto... È meglio che ce ne stiamo zitti... Tuttiquanti.
  • Anonimo il 02/05/2012 21:06
    Una intensa carica! bellissima! Complimenti
  • stella luce il 01/05/2012 22:22
    tanta rabbia in questi versi... qualcuno deve proprio averti rotto... ogniuno abbia il suo credo e concordo con te chiudete la porta e non rompete... io ho il mio e non vado di certo a convincere nessuno... credo che avere o no fede sia un diritto di tutti...
  • Anonimo il 01/05/2012 19:41
    Ahahahah bellissima!! Complimenti, soprattutto per il finale: hai proprio ragione!!!
  • Marco Belsette il 30/04/2012 20:58
    Beh, condivido e ti dico brava... sentitissima questa tua.. e vera! Complimenti per la forza del pensiero...
  • rosanna gazzaniga il 30/04/2012 19:12
    La poesia è superlativa, ben scritta, versi incalzanti e una chiusa che mi ha strappato un sorrisone, per l'esplicito invito. Fatto con la convinzione che noi siamo solo materia: che pensa, che ha emozioni, intuizioni, precognizioni, sogni... il conto non mi torna. comunque complimentissimi!
  • denny red. il 30/04/2012 17:17
    Un uragano questa tua Marzia, ho fatto solo im tempo ad arrivare fino alla fine, e poi mi si è spento tutto, pc cell. luce tutto di tutto, c... o! Non Vedo più nulla! qui è tutto un lago, mandami subito i pompieri Marzia!! Stò annegando.. Salvami!! Marzia!! Grazie!! Ottima!! poesia, Marzia, ma avvissami.. la prossima volta che vedo di organizzarmi.. C... o! avevo pure camicie magliette ecc. ecc. in lavatrice, che disastro.. ecco meno male Sono arrivati i pompieri!! Grazie!!

  • Anonimo il 30/04/2012 12:37
    Chiudete bene la porta e... lasciatemi da sola. ***** Franco
  • Vincenzo Capitanucci il 30/04/2012 12:01
    Non rompeteci... i... e parlatemi soltanto d'Amore... di quello vero... che non fa male... e violenza a nessuno...

    Brava Marzia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0