accedi   |   crea nuovo account

Il giglio

Non ti chiedo
di riaprire i cancelli del cuore,
lo vedo il selciato,
si colmo ancora di foglie morte.
Tu,
unico splendido giglio
nel mio giardino incolto,
resisti,
assimila e nutriti del mio amore,
io aspetto qui,
sulla soglia del tuo dolore.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • stella luce il 02/05/2012 10:05
    un grande amore quello capace di aspettare che l'altrui cuore sia pronto per rivivere l'amore... versi molto belli...
  • Vilma il 02/05/2012 08:15
    versi che trovo stupendi e significativi,
  • loretta margherita citarei il 01/05/2012 21:05
    molto apprezzata complimenti
  • Marco Briz il 01/05/2012 14:46
    Marco complimenti... un bel progetto di poesia ben rifinito. Molto sentita.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0