accedi   |   crea nuovo account

Senza titolo

Lascio sguazzare
in putridi acquitrini
viscidi mutevoli mutanti
imbrattati della loro
stessa melma.

Sudici di menzogna e viltà
rotolano goduti
nell'infame loro vita
che altro non è
se non disprezzo e cupidigia
di se stessi.

Gonfi di illusoria vittoria
tracimano parole tronfie,
pochezza d'animo
che giace
in amene falsità.

Non abbasserò gli occhi
non mi trascineranno
in perverse guerre d'odio:
libero ho il cuore
ora che mi è chiaro.

 

6
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/05/2012 14:18
    Espressione di rabbia su cui vince la consapevolezza del non farsi travolgere dall'odio che è l'espressione più infima della bassezza umana.
    Poesia molto bella e profonda!

7 commenti:

  • Erica C. il 30/07/2012 23:51
    Che dire, bella, bella, bella. Rendi benissimo l'immagine orrenda di questi mutevoli mutanti, senza bisogno di troppe parole è chiaro tutto.
    Mi è piaciuta davvero molto, complimenti!
  • Vilma il 04/05/2012 13:35
    versi molto incisivi, poesia ben stilata che ho apprezzato molto
  • Marco Belsette il 02/05/2012 19:47
    bellissima, davvero sentita questa tua... ciao.
  • Anonimo il 02/05/2012 17:44
    Versi con toni forti, ma veri. Scritta molto bene. Poesia condivisa.
    Brava.
  • tylith il 02/05/2012 12:04
    il commento anonimo è il mio : Tylith
  • Anonimo il 02/05/2012 12:03
    Bellissimo grido di indignazione! Poesia quindi piena di forza!
  • stella luce il 02/05/2012 11:20
    versi molto forti... adoro la chiusa...
    Non abbasserò gli occhi
    non mi trascineranno
    in perverse guerre d'odio:
    libero ho il cuore
    ora che mi è chiaro...

    bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0