username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Passero... rotto

è passato un uccellino
si è bruciato il becco fino
lui pensava a svolazzare
cinguattando e pure male
ora il povero piumato
tutto nero è diventato
caro arzillo passerotto
stai attento a non fartela addosso
dedica del tempo a pensare
occhio alla penna
puó cascare

 

8
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 02/05/2012 19:19
    IL MIO PLAUSO PER QUESTA TUA VERAMENTE MIRABILE POESIA...
    Ricordando... quando da bambino bisticciavo coi miei coetanei che abbattevano con la fionda queste anime indifese...
    BRAVA TERESA

9 commenti:

  • Anonimo il 04/05/2012 13:04
    ironia travestita in metafora.. grande Terry bravissima
  • mauri huis il 03/05/2012 20:56
    Povero passero! Scommetto che adesso non passer... ebbe più! Simpatica e cattivella, Terry
  • Vilma il 03/05/2012 13:37
    Questa mi è proprio piaciuta, versi molto molto ironici
  • senzamaninbicicletta il 03/05/2012 11:31
    fatto il pelo e le penne con questa divertente poesia dai versi a spillo. L'ironia è il tuo pane e lo usi come un rasoio. Molto bella Teresa, bravissima
  • Donato Delfin8 il 02/05/2012 21:36
    eh bè al femminile prende tutto un altro significato

    cmq zi zi poveri spennati da cip cip fan pio pio
  • karen tognini il 02/05/2012 20:51
    Il passe-rotto è molto arzillo... e cinguetta pure male...
    Tere' vorrei capire come ti vengono in mente ste' poesie... pero' non so perche' mi sembra una bella metafora...
    della serie : state attenti a non bruciarvi il becco... cioe' non parlate male di nessumo... tutto poi vi si ritorcerebbe contro...
    Teresa... ho bevuto la birra a cena.. forse son poco lucida!!!!!!!!
  • alberto accorsi il 02/05/2012 19:11
    poesia geniale, per il soggetto (molto delicato) e per lo stile impeccabile. Ma soprattutto per il soggetto.
  • Anonimo il 02/05/2012 18:56
    Eh già, il mondo è pieno di passerotti ripieni di sé che poi, nella realtà, si dimostrano tutti spiumati e privi di verve... e si riscoprono poveri cardellini indifesi.
    Piaciuta ed apprezzata Teresa!
  • Anonimo il 02/05/2012 18:03
    Bella Teresa... questa tua sai, mi ricorda il mio passerotto, quando ero bambina trovai un passerotto tutto malandato... l'ho tenuto con me con tanto amore, ma non durò per molto... piansi tanto.

    Brava Teresa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0