PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una rosa di maggio

La Chiesa Madre suona la campana
mi sveglio, solo tu non mi sei vicina
sono sette anni che mi sei lontana,
lo so che non sei più la mia "bambina"

Era il mese d'aprile quando una sera
mi promettesti amore e fedeltà per la vita
ma poi venne maggio con la primavera
e insieme a lui, per sempre sei partita

I primi tempi tante lettere d'amore
"Ti amo troppo non ti so scordare,
gonfio di lacrime piange il mio cuore,
fra le tue braccia voglio ritornare "

Il tempo passo in fretta anima mia
il corpo vuole pure la sua parte
a un tipo allegro e di buona compagnia
presto vi si aprono tutte le porte.

Non sei la stessa ed ora ti vergogni
in un minuto cambia tutta la tua vita
hai distrutto tutti i tuoi sogni
per una storia che è già finita.

Torna da me che pronto ho il perdono
non startene tutta sola a soffrire
non ho un nome, io sono nessuno
però ho un cuore che t'ama da morire.

Dalla Chiesa Madre suona la campana
un suono lento che a pregare invita
tu che eri sola e tanto lontana
per la vergogna ti sei tolta la vita

La gente prega per te, anima mia,
mi abbraccia e mi fa coraggio.
Per te ho scritto prosa e poesia
te le regalo, con una rosa di maggio.

 

7
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Marco Belsette il 03/05/2012 19:22
    Adoro la poesia in rima, questa la trovo stupenda oltre che commovente, complimenti a questo autore che leggo per la prima volta. Apprezzatissima...
  • rosaria esposito il 03/05/2012 16:53
    è bella... e il perdono rende immenso l'amore...!!
  • Rocco Michele LETTINI il 03/05/2012 09:00
    Il mio plauso per le Tue fantastiche quartine rimate alterne...
    Del messaggio sincero... il Tuo schietto sentimentooo!!!
  • Anonimo il 03/05/2012 08:54
    trovo questa tua poesia molto commovente, ho le lacrime agli occhi.

2 commenti:

  • Alessia Torres il 03/05/2012 20:18
    Un grandissimo sentimento in versi struggenti, dalla grande carica emotiva!
  • Anonimo il 03/05/2012 09:57
    Il titolo è riduttivo per questa struggente poesia d'amore! ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0