PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Carillon

seduta sul letto
nella penombra
resto ad ascoltare
la solita nota -saltata-

una sorta d'incantesimo
che attira l'attenzione
-il dentino spezzato-

dolce la melodia
anche se grattata
dal rullo dentato

sembra tutto fermo
ai tempi passati
quando indossare una sottoveste
mi faceva sentire grande

la continuo a guardare
la ballerina sulle punte

... come lei
nella tua mano
ho voglia di danzare

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Marco Belsette il 03/05/2012 19:31
    Questa tua mi ha riportato indietro nel tempo, quando sfidavo l'ira di mia nonna e mi intrufolavo nella sua camera dove custodiva gelosamente un carillon... c'era una ballerina con un solo braccio che danzava il capo chino... ero triste guardandola danzare, pareva piangesse... beh, complimenti, la tua poesia mi ha colpito... e affondato. ciao ciao.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/05/2012 09:59
    Soave il suono del callon...
    Mirabile il verso del Tuo romanticismo...
    Il mio plauso di lode...
    VILMA

11 commenti:

  • Alessandro il 03/05/2012 21:45
    Un romanticismo intimo, trascinante, con una punta di malinconia. In alcuni passaggi si fa quasi fiabesco. Piaciutissima
  • mauri huis il 03/05/2012 21:11
    Che meraviglia quell'ultima strofa! Tutta la poesia non ne è che l'introduzione ed è veramente molto molto bella. Complimentissimi, Vilma!
  • senzamaninbicicletta il 03/05/2012 19:57
    immagini molto tenere di ricordi fanciulleschi si raccordano nella chiusa svelando il vero significato della poesia, molto bella.
  • Anonimo il 03/05/2012 18:38
    Adoro i carillon... la tua poesia è bellissima.
  • stella luce il 03/05/2012 16:41
    adoro da sempre i carillon... hanno qualcosa di magico... bei versi Vilma come sempre...
  • loretta margherita citarei il 03/05/2012 13:14
    SUGGESTIVE GRADEVOLI IMMAGINI, BELLA
  • Dora Forino il 03/05/2012 11:23
    E al dolce suono del carillon, a guardare la ballerina sulle punte e aver voglia di danzare.
    Gradita!
  • Anonimo il 03/05/2012 11:19
    il carillon che suona nella stanza in penombra, una bimba che gioca a fare la donna con una sottoveste... dolci pensieri in cui trovare rigugio... brava!
  • Rocco Michele LETTINI il 03/05/2012 10:05
    Ridi pure Vilma de la mia papera...
    C A R I L L O N
  • Anonimo il 03/05/2012 09:40
    Soavità e dolcezza. ***** Franco
  • Anonimo il 03/05/2012 09:37
    Quale immagine la ballerina del carillon... ha la capacità di un attimo d'incantesimo, il tempo delle note e del suo movimento, incanto che fai prolungare con il tuo desiderio di danzar d'amore! Eleganza a profusione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0