username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La nostra corsa

Gomme fumanti
a bruciare l'asfalto,
fari sparvieri
che incidono il buio.

Siamo anime rombanti
che travolgono i pedaggi.
Siamo un sogno ibrido
che corre senza freni.

Nel giovane motore
scorre, passionale,
il sangue più rosso,
più forte del greggio.

Che mai ci raggiungano
i vigili del tempo,
che riesca a scansarsi
chi è dietro quella curva.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 24/07/2012 07:26
    L'anima è... la fiammante monoposto pilotata dalla mente, alimentata dall'amore e illuminata dalla coscienza!
  • Raffaele Arena il 14/07/2012 03:24
    Sembra di legger una poesia futurista, dove la metafora dell'auto viene utilizzata con maestria per eprimere il sentimento di irruenza tipico dei giovani leoni. L'importante è anche usar prudenza. Forte e ben scritta.
  • Centrone Stefano il 12/06/2012 19:46
    È un po' la corsa di noi tutti questa tua poesia che, a mio avviso rispecchia la nostra vita e le cose che facciamo tutti i giorni di corsa.
    Un caos totale insomma. Al contrario invece è la tua poesia che a me piace molto e la metto tra le mie preferite.
    In più vorrei farti una piccola sorpresa che ho già fatto agli altri miei amici.
    Ti dirò prossimamente. Ciao e buona scrittura.
  • STEFANO ROSSI il 08/05/2012 22:34
    un INNO (appunto) alla vita. Decisamente bello. Bravo Ale.
  • giuliano cimino il 04/05/2012 14:54
    bellissima questa visione della vita come in corsa di una moto.. stando attenti alle curve ed andare sempre leggeri

12 commenti:

  • STEFANO ROSSI il 29/07/2012 09:51
    tra l'altro molto BEAT
  • roberto caterina il 08/05/2012 04:40
    Mi piace molto questo tuo rombante inno alla vita...
  • Anonimo il 05/05/2012 15:44
    nello stile e nel contenuto davvero bravo! Ciao Ale
  • Anonimo il 04/05/2012 19:08
    Mooolto bella! Mi sa che sei diventato più bravo La forma resta elegante, la forza espressiva esplode, bravo!
  • Anonimo il 04/05/2012 13:40
    ale sei proprio bravo... una poesia meglio dell'altra... una corsa senza tempo... belle metafore...
  • Vincenzo Capitanucci il 04/05/2012 07:50
    Bellissima Alessandro... siamo un sogno ibrido... lanciato in una folle corsa...

    Teoria degli spazi curvi...
  • Anonimo il 04/05/2012 07:38
    Una corsa emozionante e coinvolgente dall'inizio alla fine che invita il lettore a rileggere, volentieri, questa pubblicazione. Bravo! Grazie per aver letto le mie poesie. Buona giornata.
  • rosanna gazzaniga il 03/05/2012 22:57
    Stupenda e originale!... si scansi chi è dietro la curva... una chiusa vitale, molto bella!
  • mariateresa morry il 03/05/2012 22:50
    Alessandro, devo dire che migliori a vista d'occhio...
  • Anonimo il 03/05/2012 22:43
    Molto, molto bella Alessandro piena di significato...
    Siamo anime rombanti
    che travolgono i pedaggi.
    Siamo un sogno ibrido
    che corre senza freni...
    Bravissimo!
  • Andrea Pezzotta il 03/05/2012 22:15
    molto bella, forte ma senza diventare pesante!
  • mauri huis il 03/05/2012 21:15
    Perdio che bella poesia! Fresca, forte, maschia. Belle le metafore, bellissima "fari sparvieri che incidono il buio".
    Cappello, Alessandro! Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0