PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non sono farfalle nello stomaco, misteriosa voglia di amarti

Mi sento agitato all'idea di vederti, un'agitazione inaspettata.
Gradevole però, piacevole avere questa sensazione in più;
mi attrae, mi rende ansioso di poter ammirare il tuo sorriso...
Cavolo, mi batte a cento il cuore, incontenibili i battiti.
Quando sono con te all'idea di baciarti, il cuore sussulta,
i battiti diventan il doppio, il triplo e così via;
e ti penso in continuazione, costante la mancanza che sento di te...
Una mancanza che mi spinge a sorridere sentendo nel vento il tuo profumo.
Mi piaci, da impazzire, da sorridere fino allo sfinimento;
immaginando i nostri abbracci mi cullo nella notte ed il sogno è tuo...
Rubi felicità dalle mie mani, mi stringi forte, sorridendomi,
impazzendo ci teniamo stretti stretti in modo che anche il fiato diventi nostro;
non sono farfalle nello stomaco, è più un sentimento che ti chiama...
Un'invocazione alla tua bellezza, al tuo splendore, alla tua dolce semplicità.
Qualcosa tocca la pancia, la stringe tra le vene dei sentimenti liberi,
liberi e intrappolati dalla matta voglia di averti;
qualcosa tocca la pancia e giunge al collo, rimane lì, ferma...
Si sente questo rimbombo di misterioso fascino, mi sento impazzire.
Sorrido come uno strambo, mi sento matto adesso, mi sta succedendo qualcosa;
il ventre scoppia, la gola trema, il cuore si innamora, ecco cosa succede...
Non sono farfalle nello stomaco, ma misteriosa voglia di amarti.

 

5
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 03/05/2012 23:00
    Sì, caro Gianni, indubbiamente l'amore vero invita a nozze l'aritmia cardiaca, ma è così bello che il cuore si conceda un'irregolarità dal suo corso razionalequando si tratta di amare che vale la pena sopportare certe alterazioni cardiache. E lei lo evidenzia bene. Cordialità e complimenti.
  • Anonimo il 03/05/2012 18:57
    Eh... l'amore... fantastico
    Bello poter sentire e quasi "toccare" i tuoi sentimenti in questi tuoi componimenti... sempre molto bravo Gianni!
    Ciao!

7 commenti:

  • Teresa Tripodi il 04/05/2012 16:08
    Non sono farfalle allo stomaco... che forte e dolce che sei... fortunata lei a sentire questo pulsare...
  • Vincenzo Capitanucci il 04/05/2012 10:18
    Bellissima Gianni... un travolgente sentimento d'Amore...
  • Alessandro il 03/05/2012 22:05
    Versi straripanti di emozioni, che sembrano appunto farfalle nello stomaco. Piaciuta
  • Alessia Torres il 03/05/2012 21:57
    ... E l'amore sisente tutto in quest tu righe piene di trasporto emozionante...
    Bellissimi sussulti!
  • vasily biserov il 03/05/2012 21:29
    L'amore è sempre così... provoca l'accelerazione dei battiti, del cuore, tutto aumenta, e con questi versi sei riuscito, secondo me, a trasmettere l'effetto! bravo
  • Rocco Michele LETTINI il 03/05/2012 19:21
    Un traboccare di puro sentimento...
    BRAVO GIANNI
  • Anonimo il 03/05/2012 18:14
    Tutti i sintomi da vero innamorato... caro Gianni! Rassegnati!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0