PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rivorrei tutto

Tornassi indietro io rifarei tutto
che se mutassi anche un solo passaggio
meglio o peggio che fosse, cambierebbe
anche il resto e cambierei io stesso.
Rifarei tutto ma tutto tal quale
forse con solo maggior attenzione
a ciò che ho avuto e dato per scontato
fin quando poi l'ho rischiato e perduto.
Rifarei anche le scelte sbagliate
quelle che m'hanno sconvolto la vita
riprendendo le stesse strade a caso
che m'han portato in posti senza uscita.
Anche la fortuna rivorrei uguale
nel bene come nel male, e la forza
che almeno fin qui non mi è mai mancata.
Rivorrei infine lo stesso carattere
la stessa stupida curiosità
che così spesso mi han messo nei guai
e l'albagia, la spocchia e la tigna
che quasi sempre me n'hanno levato.
Rivorrei tutto, da quando son nato.

 

l'autore mauri huis ha riportato queste note sull'opera

endecasillabi liberi con qualche rima qua e là


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 19/11/2015 06:35
    apprezzata... compliemnti.
  • Anonimo il 05/05/2012 17:37
    davvero poesia franca vera, molto onesta... si sente tutta una vita intera dentro... davvero intensa!
  • PIERO il 04/05/2012 08:49
    Sempre più bravo, Mauri.
    La tua poesia mi ha fatto tornare in mente una canzone di Gino Paoli di molti anni fa, "L'ufficio delle cose perse", dove ha la tentazione di ricomprare i suoi vent'anni, ma poi si dice "meglio di no, altrimenti perderei quello che di buono ho adesso".
    Io ho un atteggiamento un po' diverso verso il mio passato. Alcune cose, anche errori, le rivendico anch'io, ma verso altre, che considero errori più stupidi, riesco solo ad avere un atteggiamento di comprensione, al di là del giudizio severo.
    (Scusa per la formula "recensione" anziché commento, ma ho bisogno di crediti per poter pubblicare delle cose a cui tengo)
  • senzamaninbicicletta il 03/05/2012 21:12
    bellissima poesia sotto ogni aspetto, colma di umanità di introspezione, autocritica. Autentica in equilibrio tra bene e male la scelta delle cose giuste e quelle sbagliate. Autentica nel linguaggio asciutto. Molto bella esprime il profondo significato della vita affermando e non rigettandone alcuno spunto. Complimenti Maurizio un gran bel testo davvero.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/05/2012 19:44
    Unica nel Tuo schietto sentimento...
    Singolare per il Tuo lodevole verseggio...
    BRAVO MAURIZIO

13 commenti:

  • salvo ragonesi il 22/05/2012 12:41
    siamo noi che possiamo cambiare la vita se lo vogliamo ma la vita non ci può cambiare bisogna essere se stessi con. tutti gli errori. molto sentita. salvo
  • - Giama - il 11/05/2012 14:21
    Splendida e graditissima poesia,
    condiviso anceh il contenuto!

    Ottima!

    un caro saluto Mau!

    Ciao ciao
  • Teresa Tripodi il 08/05/2012 22:47
    ben detto ben scritto... farei la stessa cosa anch'io... non mi pento di nulla... le spalle diventano grandi e forti per le botte prese e per le gioie ricevute... ottima Maurizio... mi piace davvero tanto... bravo
  • Anna Rossi il 06/05/2012 00:27
    io, invece, credo di aver molto sbagliato. tornerei indietro.. quante cose fatte non farei e quante cose non fatte farei. dipende dai punti di vista. e da quale angolazione si osserva la nostra temporanea permanenza nell'universo..
  • Anonimo il 04/05/2012 19:04
    Molto buona, Siamo il risultato oggi di tutto ciò che siamo stati, nel bene o nel male, vero. Ma tanto, se la teoria dell'Eterno Ritorno è vera, allora possiamo essere certi che la nostra vita si ripeterà tale e quale all'infinito Una saluto Mauri!
  • Anonimo il 04/05/2012 15:34
    devo dire mauri molto bella... forse hai ragione... poichè spesso per arrivare ad una realizzazione, ad una gioia... si passa a momenti di preparazione non del tutto piacevoli... tutto ciò che ci è accaduto e ci accade fa parte del nostro bagaglio di vita... a volte costato caro... quindi perchè rinnegarlo???? Bravo molto bella...
  • gina il 04/05/2012 07:24
    Spesso le persone rimpiangono il passato. Vorrebbero rivivere i momenti belli e cancellare gli errori, dimenticando che il presente è intessuto di tutto ciò che abbiamo vissuto.
    Non saremmo ciò che siamo senza il ns. passato.
    E allora anzichè rimpiangerlo, traiamone forza ed esperienza, come fai tu!
  • mariateresa morry il 03/05/2012 23:06
    Gratificante Mau... allora a te gli errori nn hanno insegnato proprio nulla eh?
  • Alessandro il 03/05/2012 22:10
    Metrica apprezzabile, senza eccessi di rime. La sicurezza di chi non si pente delle proprie scelte passate. Ottima
  • loretta margherita citarei il 03/05/2012 20:45
    mi complemento sia per la stesura che x il significato
  • Vilma il 03/05/2012 18:42
    è stupenda... proprio bella
  • Anonimo il 03/05/2012 18:39
    Essere consapevole che la vita è come una catena, ogni anello è legato ad un altro a formarla, da ogni cosa ne è derivata un'altra e magari da una brutta esperienza si è arrivati ad una meravigliosa che altrimenti non ci sarebbe stata... Introspezione di un uomo "forte" che nonostante tutto vede positivo. Bella bella Mauri!
  • Elisabetta Fabrini il 03/05/2012 18:26
    Invece io cambierei moltissime cose... ma si sa ".. del senno di poi son piene le fosse"... quindi mi accontento e vado avanti.
    Bella riflessione, bravissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0