PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sette i peccati capitali

s'appaga l'uomo non saggio
della superbia. Nel suo ingranaggio
a crogiolarsi pieno del suo io,
si sente onnipotente come Dio.

Cova l'avaro l'oro che possiede
nulla dando a chi, bisognoso, chiede,

nel lercio fango sguazza il lussurioso
di bramosie mai pago, a tutti odioso,

si nutre di collera l'iroso
che pace mai avrà nè riposo ;

del dantesco Ciacco imitatori, tristi assai
del compiacer la gola non si sazian mai,

nella perenne stanchezza gli accidiosi stanno
col lavoro mai le mani sporcheranno.

Tutti son svilenti i vizi capitali.
origine e causa di tutti i mali.

Di tutti il peggior l'invidia alfine
che nuovi danni aggiunge alle rovine.

Del bene altrui soffre l'uomo infelice,
sragiona e spesso non sa quel che dice,

la felicità degli altri lo annoia,
meschino nel corrodersi, non conosce la gioia,

privo del sentimento d'amore
se gli altri giubilano, lui prova dolore.


Orridi son i vizi capitali,
ma meglio averne sei senza quest'uno...

scomparirebbero nel mondo tanti mali
se invidia non rodesse il cuore d'alcuno.

 

13
12 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rosaria esposito il 04/05/2012 21:28
    versi, invero, magistrali... in forma e contenuti...
  • Rocco Michele LETTINI il 04/05/2012 20:43
    Orridi son i vizi capitali...
    Piacevoli son i versi firmati...
    Solo da la Tua mente...
    BRAVA COME SEMPRE... LORETTA
  • Grazia Denaro il 04/05/2012 19:51
    Purtroppo i vizi capitali sono appannaggio di una moltitudine dell'umanità, chi ne uno, più d'uno e chi ne ha altri. concordo nel dire che l'invidia è il peggiore di tutti, per invidia si commettono un mucchio di nefandezze che fanno molto male a chi le riceve. "Son tutti brutti i vizi capitali, meglio non averne alcuno" concordo con l'autrice che l'invidia è il peggiore di tutti. Bella poesia che induce a riflettere, apprezzata!

12 commenti:

  • rosanna gazzaniga il 06/05/2012 16:28
    Concordo, il più devastante per gli altri è proprio l'invidia!
  • Giacomo Scimonelli il 05/05/2012 07:18
    sempre sublime il tuo verseggiare...
  • roberto caterina il 04/05/2012 20:35
    giuste le tue considerazioni soprattutto a proposito dell'invidia.. che potrebbe, però, in un percorso virtuoso, trasformata in ammirazione..
  • Alessia Torres il 04/05/2012 20:09
    Lucidissima analisi di quel che è realmente la gente oggi...
    Splendida pregiata stesura!
    Bravissima!!!
  • Anonimo il 04/05/2012 18:58
    Cara Lor, condivido il tuo pensiero che apprezzo particolarmente.

    Sei super brava... mitica Lor!
    "Orridi son i vizi capitali,
    ma meglio averne sei senza quest'uno...

    scomparirebbero nel mondo tanti mali
    se invidia non rodesse il cuore d'alcuno.
  • Elisabetta Fabrini il 04/05/2012 18:23
    Molto bella e particolarmente sentita... Complimenti davvero!
  • karen tognini il 04/05/2012 18:01
    Brava loretta.. l'nvidia è una brutta bestia... corrode chi ne soffre... Orridi son i vizi capitali,
    ma meglio averne sei senza quest'uno...

    scomparirebbero nel mondo tanti mali
    se invidia non rodesse il cuore d'alcuno.

  • denny red. il 04/05/2012 17:30
    Ben descritta, inntensa.. Lory, Brava!
    Ciaooo.. Abbraccio..

  • Roberto Tommasi il 04/05/2012 17:18
    Complimenti davvero, è molto bella!
  • Anonimo il 04/05/2012 16:55
    Cara Lor, dopo questa tua bellissima poesia, non mi rimane altro da dire che amen.
    Molto piaciuta, amica mia!
  • Anonimo il 04/05/2012 16:55
    bella ed intensa... apprezzatissima...
  • Teresa Tripodi il 04/05/2012 16:52
    meravigliosa, che stile che grazia... solo tu potevi riuscire con questa dimestichezza brava brava brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0