PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vuoto!

Muto e solo Giove
luccica nel cielo immenso
e mi rapisce
nel buco nero della sera.

Tutto è apparentemente immobile
tutto tace
nemmeno un alito di vento
un grillo un rospo un cuculo
uno scricchiolio qualunque
solo un tonfo nel petto a volte zoppo
un respiro amico un graffio in gola.

Evaporano i pensieri
si fa leggero il corpo
vuoto come bolla di sapone
galleggia sulla brezza
vola lontano nell'immenso
nel tempo e nello spazio.

Lui come Dio in trono
guarda con occhio sbarrato
che si fa latteo per nube beffarda
distratto... indifferente.

 

4
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Ettore Vita il 13/05/2012 23:21
    Grazie Carla, sei sempre molta carina.
  • Anonimo il 13/05/2012 16:24
    sensazioni che spesso mi sono amiche caro Ettore... bellissima lirica molto apprezzata...
  • loretta margherita citarei il 06/05/2012 18:38
    intensa molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0