PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come Vedo l'amore

Spesso ho pensato
e tra le righe del mio intelletto
intuito
come sia l'amore

Spesso
ma forse mai
veramente
ho tremato
per il bisogno

di affetto
di tenerezze
che colmassero uno strazio infinito

spesso

ho creduto
che l'amore
fosse un falco senza cuore
i cui artigli
mi graffiassero
senza ritorno
senza potermi afferrare
ed anche farmi male

ed io
almeno
un po sentire
almeno un po

forse ho temuto
ma come un rapace
destinato alla libertà
l'amore è volato via
se n'è andato
chissà da quanto tempo

ed a quante persone
è capitato

Come vedo l'amore
certe volte è sbagliato
piango per mancanza
mi lamento
che mi manca
e forse non comprendo
che niente è più vicino
che la sicurezza
del proprio cammino

1234

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • stella luce il 11/05/2012 14:20
    dolcissime parole per la persona che ami... molte sentite...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0