username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tornerai, ragazza

tornerai, ragazza. con il tuo vestito primavera e il sole nei capelli.

con i libri, il sudore, le nottate, i sogni ancora da sognare
e le carezze dei petali delle rose,
quelle gelosamente conservate nel ricordo di una gioventù senza speranza.

tornerai, ragazza. e avrai dimenticato tutto già sull'uscio di casa.
spariranno, come d'improvvisa magia,
i giorni neri della tua perenne migrazione
di rondine instancabile a costruire nidi su alberi altissimi,
tra rami spogli e secchi.

la melodia di un canto nuovo muoverà le tue labbra
e nascerà un'altra canzone,
quella che non abbiamo saputo cantare insieme
quando tu ti sentivi sola e disperata...

.. un fremito di luna ti farà, nei nostri pensieri, donna senza più paura.

e il pianto, la disperazione, la solitudine saranno, ragazza,
soltanto nuvole in dissolvenza.
un'altra galassia ti entrerà in pancia,
perché mangerai giorni vissuti senza quel disperato battito del tuo giovane cuore
condannato a vivere in agguato nella terra di Calabria.

a sud del dolore del mondo, tra lupi e briganti,
ci sarà la strada che conduce verso il cortile di casa
dove troverai il suo dolce, amato silenzio canterino.

lì ti aspettano le emozioni, l'amore, la vestaglia rosa
e la prima cosa che ti fece bella,
che più ti appartiene intimamente:
lo splendore dell'attesa del futuro.

tornerai, ragazza. ti abbracciamo con la nostra anima nuda,
abbiamo solo questa da offrirti
e il calore delle nostre mani tra le tue,
adesso fredde e immobili.
ma tu tornerai, lo sento. perchè tutto è cambiato.

ti saluterà con un applauso fragoroso il nostro mare di azzurre illusioni,
padre selvaggio e malandrino,
e tu, figlia spumeggiante, onda piccola e leggera,
coprirai, finalmente, di luce il cielo di ogni tuo desiderio..

rincorrendo scalza e trafelata la scia di una barca lontana all'orizzonte,
nel vento tiepido delle nostre maledette, stupende, zagare in fiore...

tornerai, ragazza!.. non ti lasceremo mai più da sola.
vivrà in noi la tua vita senza più domani.

 

l'autore Anna Rossi ha riportato queste note sull'opera

dedicata ad una giovane calabrese, brillantemente laureata, che si suicidata di recente per mancanza di lavoro.


16
26 commenti     11 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

11 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giuseppe Guidolin il 03/09/2012 18:33
    Versi dolci e densi di luce cristallina che ricompongono idealmente sogni infranti e sguardi spezzati lasciandoli liberi di volare e scivolare sul nastro di una danza poetica sublime.. un'intensità espressiva che commuove e al contempo incanta, apprezzata con il cuore
  • Salva il 25/08/2012 12:07
    ritrovarsi elegantamente così spinti di alito di vento che ringiovanisce l'anima e il corpo. felicità che inebria anche lo spirito. molto bella ciao Salva.
  • STEFANO ROSSI il 30/07/2012 11:32
    Un ottimo omaggio questa tua poesia. tema attuale. fa riflettere ed è questo che deve fare un poeta. mi riempie il cuore di tristezza. Molto brava Anna. RESISTERE RESISTERE RESISTERE
  • Grazia Denaro il 25/06/2012 11:14
    Un'eligia per questa giovane ragazza colpita dai tristi eventi che la fanno da padrone in questi tempi tristi che stiamo vivendo nostro malgrado, una delle tante tragedie che ha annoverato questo triste millennio, versi accorati che ne esaltano la gioventù perduta e tutti i suoi sogni del divenire non realizzati. E proprio quei sogni che non si sono realizzati, dopo tanto lavoro ed impegno per arrivare ad una meta, hanno portato all'insano gesto, che mette tristezza nei cuori di chi legge questi versi egregiamente stilati da cui traspare tutta la tristezza ed il rammarico per una vita stroncata così orribilmente.
  • Marco Ambrosini il 23/05/2012 18:54
    Mi ha colpito nel profondo, trovo un solo aggettivo... densa... il contenuto, insieme alla forma, rendequesto testo struggente; mi unisco al cordoglio per questa ragazza e alla speranza che questo paese possa cambiare... tu continua a scrivere lady motociclista
  • Don Pompeo Mongiello il 17/05/2012 18:34
    Giusta dedica, a te spetta il giusto plauso di aver colto... in parole povere grandissima... ma non da appoggiare i suicidi, piuttosto condanniamo il sistema e le autorità ... Monti va a casa e spero che a tua figlia succeda la stessa cosa.
  • Raffaele Arena il 12/05/2012 22:43
    Nelle corde della tua sensibilità superiore hai espresso come il testo di una canzone, una triste storia, ma con grande pietà, che situazione... non ho parole ma urla...
  • Anonimo il 10/05/2012 10:29
    ottima poesia... parla di un vissuto forte ma con molta delicatezza e calore... davvero ottima!
  • rosanna gazzaniga il 10/05/2012 09:11
    Una lirica immensa, che in ogni verso contiene il seme della speranza, come ben espresso nella frase... la prima cosa che ti fece bella,.. lo splendore dell'attesa del futuro. Versi che colpiscono come un dardo e fanno riflettere su una società imperfetta, chiusa al nuovo, al futuro! Complimenti è stupenda!
  • Anonimo il 07/05/2012 10:26
    molto apprezzata complimenti
  • Anonimo il 07/05/2012 09:36
    Un tornare a riappropriarsi di momenti non vissuti, mancanti alla propria realtà, perché si è dovuto guardare oltre, si è dovuto andare in altre direzioni.
    Un ritorno che non è soltanto un desiderio di amore, ma anche un desiderio di libertà, di riappropriazione della propria identità sociale e polica.
    Un ritorno in cui l'amore fa parte, non soltanto di un rapporto a due, ma di un'accoglienza più ampia, totale, in cui la propria terra possa diventare padre e madre e non più motivo di fuga e di isolamento.
    Bravissima Anna, molto apprezzata!

26 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 12/12/2012 18:25
    Dolce e molto incisiva, pur nel suo dramma...
  • Dora Forino il 13/11/2012 09:33
    Una dedica toccante, che lacera l'anima.
    "tornerai, ragazza!.. non ti lasceremo mai più da sola.
    vivrà in noi la tua vita senza più domani."
  • Don Pompeo Mongiello il 19/10/2012 08:03
    Bellissima! Ma pensa se qualcuno l'avrebbe dovuta imparare a memoria.
  • Aedo il 16/10/2012 22:36
    La tua poesia mi ha emozionato e sconvolto: sono entrato dentro la vita della giovane, vivendo le sue ansia, la solitudine, il disperato canto.
    "Tornerai, ragazza, perché il tuo aquilone non si è dissolto nel sole".
    Bravissima Anna!
  • augusta il 04/10/2012 12:09
    letta senza quasi respirare... stupenda...
  • Giacomo Scimonelli il 08/08/2012 22:11
    versi profondi e ben scritti che coinvolgono..
  • Anonimo il 06/08/2012 18:14
    Poesia incantevole, molto sentita, ricca di emozione e coinvolgente!!!!!
    Complimenti!!!! grazie di questa delizia.
  • Mario Luigi il 06/08/2012 15:48
    Sulla sponda di questa dedica omaggio molto ben scritta c'è molta sensibilità, complimenti ciao
  • Centrone Stefano il 09/07/2012 22:59
    Una bella e profonda poesia che mette in chiaro i problemi attuali.
    Mi è molto piaciuta e la metto nelle mie preferite.
  • Ugo Mastrogiovanni il 03/07/2012 17:26
    Commovente per intensità, attraente per l'ottima stesura.
  • Giacomo Scimonelli il 26/06/2012 15:47
    chi mi ha preceduto ha detto tutto.. versi toccanti...
  • Don Pompeo Mongiello il 26/06/2012 14:11
    Molto piaciuta ed appezzata questa tua veramente bella!
  • Anonimo il 23/06/2012 13:33
    Fantastica poesia... scritta in un modo pieno, coinvolgente, personalissimo ed efficace... c'è forza, pathos, e trasporto sanguigno in questi versi, per altro anche dolci.
    Sì è la mia risposta, tornerà ogni giorno, ogni volta che vedrai un uccello costruirsi il nido, ogni volta che sboccia un fiore o anche nel sorriso di una bambina che va incontro alla vita. Tornerà in mille e un particolare... un sorriso, uno sguardo, un pensiero che ti farà ricordare di quanto possa essere dura la vita di chi vuole lottare contro un destino crudele... ciaociao, Anna... complimentoni.
  • Fabio Mancini il 23/06/2012 10:12
    La tua è poesia vera, perché è giusto conservare il ricordo dei Martiri. Prima del suo gesto, la tua amica è stata annientata da coloro che le hanno tolto qualsiasi speranza e poi c'è la debolezza di ciascuno, il rifiuto di una realtà inconciliabile con le proprie aspettative, la disperazione. Sbaglia però chi crede che la morte sia la risoluzione di ogni problema o il porto franco delle illusioni, perché il suicidio è un atto di estrema debolezza che va compreso, ma non giustificato o incoraggiato. La vita è un dono di Dio, noi siamo i semplici fruitori di tale dono e rispettando la vita, rispettiamo il Creatore della vita. Quindi la tua amica è Martire del sistema e al contempo carnefice di se stessa. E spero che adesso incontri la Misericordia divina. Un bacio gentile e te, una preghiera sentita alla tua amica. Fabio.
  • mauri huis il 18/05/2012 21:26
    Incantevole ode funebre piena di commozione, lirismo e consolazione. Quel "tornerai" riempie l'intera lirica di un ottimismo ostinato che non si piega neppure davanti alla morte. Quel "ragazza" così dolce e affettuoso la rende leggera come il volo di una rondine a primavera. Quella rondine che era ancora quella ragazza. E che tornerà in tutti noi. Semplicemente meravigliosa. Un abbraccione!
  • Anonimo il 12/05/2012 15:34
    sono vicina a questa tua bellissima lirica e dedica... piena di sogni di chiemere di speranza... mai realizzate... anna ho molto apprezzato questa tua... bravissima cara amica ti abbraccio
    ps ora è tornata ragazza...
  • Anonimo il 09/05/2012 09:57
    E M O Z I O N E pura, Anna, sei davvero unica nel tuo comporre: irrefrenabile, delicata, appassionata, sensibile, immaginifica. Bella! Vale la pena attendere le tue poesie, se ogni volta sai stupirmi così Un abbraccione!
  • denny red. il 08/05/2012 16:08
    li ti aspettano..
    la vestaglia rosa
    lo splendore.. la melodia..
    quella.. quando..
    Tornerai, ragazza.
    Bellissima! Anna! E.. Grazie! Per la tua puntata.. è una corsa non facile, il campo dei partenti son potenti, ci sarà un arrivo a ventaglio, non lo so chi vincerà, so solo che.. la punta e il banco staranno col fiato sospeso.. forse finiranno tutti ad un muso, e penso che.. sarà solo una fotografia.. a decidere tutto.. Ciaooo..!! Anna! Sei Bravissima!! Abbraccio...
  • Alessandro il 08/05/2012 00:05
    Apprezzata per tematica e potenza espressiva, forse i versi potevano essere meglio organizzati. Complimenti comunque
  • - Giama - il 07/05/2012 16:30
    senza parole...
    BELLISSIMA!
    Complimenti Anna!
    ciao ciao
  • salvo ragonesi il 07/05/2012 13:02
    la parola
    (futuro) è una parola utopica. storie di tutti i giorni. non c'è ne sud ne nord c'è solo la realta che stamo vivendo con le belle parole di ANNA.
  • Anna Rossi il 07/05/2012 10:53
    caro Franco, non possiamo più restare a guardare. l'oppotunità siamo noi tutti insieme, e ciascuno di noi è un'opportunità..
  • Anonimo il 07/05/2012 10:40
    Spero che quello che dici si avveri. In questo momento non vedo grandi opportunità di cambiamento. ***** Franco
  • Anonimo il 07/05/2012 10:05
    Cara Anna, la tua poesia verità mi ha fatto venire un nodo alla gola.
    Hai affrontato un grande e attuale problema di molti giovani che non vedono più un futuro per la loro vita e che si sentono, già in partenza, con le gambe tagliate da una casta politica ipocrita, arrogante e ladra.
    Bravissima!
  • Anonimo il 07/05/2012 09:43
    Scusami Anna, visto che qua c'è gente che guarda solo ai refusi, volevo dire politica e non polica.
    Ne approfitto per dire che la dignità della persona è la cosa più importante, ma non a parole e neanche quando si predica in parlamento o in chiesa, ma in concreto e tutti i giorni della nostra vita.
    Per tale motivo, il suicidio è soltanto un omicidio perpetrato ai danni di qualcuno da parte di questa politica inconcludente, assurda, mazzettiera e protettrice di caste e finanzieri.
  • roberto caterina il 07/05/2012 09:30
    Tornerai, ragazza, dalle azzurre illusioni? Penso di no, penso che non sarai riuscita neanche a partire, ma sei bella lo stesso con la tua poesia che sa di mare, lupi e briganti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0