PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

RISVEGLIO

Una carezza si insinua nella notte,
contatto di pelle, incroci di odori.
Nella trafelata mattina, rimane vaga memoria;
la tua scollatura mi appare e mi ruba al torpore mentre
le tue vesti incomplete giocano al ritmo del tempo.

Aroma di caffè, e le tue gambe scoperte!
Una parola lasciva e un tocco accennato,
un odore sfumato.

Mi sfuggi,
rapita da un giorno qualunque.

Aspetterò il volgere lieto di queste ore.
Sognando di te.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0