accedi   |   crea nuovo account

Parole

Le tue parole vanno di mare in mare...
le tue parole si appoggiano lievi
su gemme di grano nero

tu sorridi
poi mi baci...

tra le labbra
il sapore dell'illusione
l'inverno nei tuoi occhi

Catturo gli istanti
di noi.

Vesto i giorni
di ricordi incostanti
così pian piano
mi spoglio
di te.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/05/2012 13:17
    apprezzata complimenti

4 commenti:

  • Alessandro il 09/05/2012 00:34
    Parole vaganti, istanti catturati. Assaporata e digerita l'illusione, ci si spoglia finalmente dell'altro. Ottima
  • anna marinelli il 08/05/2012 21:32
    l'incipit è davvero straordinario!
  • Elisabetta Fabrini il 08/05/2012 13:58
    La trovo bellissima.. di una finezza indiscussa.
    Bravissima Giselle!
  • Anonimo il 08/05/2012 13:12
    Parole parole parole. Soltanto parole... E io piano piano mi spoglio di te. ***** Ben fatto. Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0