accedi   |   crea nuovo account

La pioggia

lento il passo che mi conduce
al principio di questa strada
la pioggia scende incessante
sui miei capelli fradici
per poi scivolare sul mio corpo
freddo e stretto nel cappotto.
le persone mi passano accanto
senza nemmeno vedermi
senza vedere la tristezza che avvolge il mio viso
senza vedere le lacrime che lo rigano
ormai nascoste dalle gocce di rugiada
che lo accarezzano...
alzo gli occhi al cielo
come per sfidare quel mondo
che sa darti la felicità più estrema
per poi riprendersela in pochi attimi...
e li resto...
nell'attesa che la pioggia smetta di cadere
e all'orizzonte si scorgano i primi raggi di sole...

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Alessandro il 09/05/2012 00:48
    L'attesa di tempi migliori, di un raggio di sole atteso con determinazione. Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0