username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Noia

Solo
e la città è vuota.
Il caldo nemico
mio unico compagno.
Un vento leggero
fa schizzar via
gocce accumulate sul mio volto
invadendomi
di noia.
Fermo davanti uno specchio
ore incandescenti
trascorrono
rubando la mia immagine
sempre diversa
che si perde...
tra la folla.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 21/10/2009 09:46
    bellissima davvero
  • Nico Iuliano il 09/06/2009 09:24
    .. Ogni parola ha il giusto peso...
  • Marco Vincenti il 24/03/2008 08:33
    molto bella complimenti.
  • antonella ninni il 24/06/2007 23:47
    la noia ti uccide, ti lacera dentro, ti riempie la testa di tanti pensieri... leggendo la tua poesia ho pensato alle mie giornate di noia, di solitudine, e mi accorgo che non ho nemmeno il caldo come amico ma soltanto i ricordi che mi fanno compagnia.. con simpatia antonella
  • laura cuppone il 24/06/2007 17:50
    solitudine... noia...
    l'immagine cambia e lo specchio si diverte...
    e ruba tempo...
    ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0