accedi   |   crea nuovo account

Don Peppe - Canto XX

Prete a l'antica era
lo nostro Don Peppe,
ne la sua sottana nera
farsi rispettare seppe,
per tutti sempre c'era
e consigli utili dare seppe,
ma ad ogni calar de la sera
a giocar a carte era.

 

3
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/05/2012 09:10
    L'importante è avere un cuore... l'amore copre pure il suo vizio...
    Giocare a carte, in amicizia, a volte distende...
    DON POMPEO

6 commenti:

  • - Giama - il 11/05/2012 13:28
    ho perso qualche canto lungo la via, recupererò caro Don e rivivrò questi splendidi momenti di vita, grazie ai tuoi versi!

    Complimenti!
    ciao ciao
  • Anonimo il 10/05/2012 15:54
    Molto simpatici questi canti su Don Peppe... Mi sembra di tornare ai film di Peppone e don Camillo. ciao
  • Alessia Torres il 10/05/2012 15:44
    È giusto che anche Don Peppe abbia i suoi momenti di svago...
    Un Don tanto simpatico e con le fragilità di tutti noi...
  • marinella addis il 10/05/2012 10:26
    ce ne fossero di don peppe! simpatica... ma per niente frivola. vera!
  • Anonimo il 10/05/2012 09:40
    La tua storia sta continuando alla grande...
  • Anonimo il 10/05/2012 08:54
    Uomo di Dio tra gli uomini e uomo tra gli uomini; così era Don Peppe. Qualche Don Peppe l'ho conosciuto anch'io. Magnifica questa caro Don Pompeo Mongiello!... ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0