username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'attesa del tempo

Al centro di una grande piazza
piccole figure istantanee
indefiniti corpi
immutati in questo tempo
fatto di lunghe attese
d'illusorio movimento.

Sono ombre ignote
che procedono
con uno sguardo fisso nel vuoto
impassibili d'animo
incerte per chi li osserva.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/05/2012 16:30
    Due mirabili strofe nella forma e nella musicalità e nel giudizio plaudo quanto detto mirabilmente da Giuseppe.
    SARA
  • GIUSEPPE il 10/05/2012 16:05
    Lo sguardo del mondo che ci circonda, a volte ci porta di là da noi stessi ovvero a percepire non più il tempo per come è imposto per convenzione ma come qualcosa di relativo. Tale relatività, evidentemente sfiorata dall'umana sensazione nell'attesa del tempo, ci rende sensibili alla realtà che è intorno a noi, realtà, però, che diventa a nostra immagine e somiglianza ossia si trasforma in quello che noi meditiamo nell'attimo dell'"attesa del tempo". In sostanza, cara Sara, voglio affermare che esistono degli attimi di vita in cui per meditazione e riflessione, è come se fossimo scagliati in un'altra dimensione in cui il tempo non ha più un valore fisico ma umano così come noi lo intendiamo; la conseguenza è, quindi, che il nostro tempo che appartiene ad altra dimensione, ossia a quella da noi prefigurata in quell'istante, ci da necessariamente anche un'altra visione della realtà, in una sorta di chiaro-scuro in cui gli altri sembrano come "ombre ignote". Brava nell'aver colto alcune sensazioni di vita quotidiana.

2 commenti:

  • mauri huis il 16/05/2012 19:24
    Misteriosa e sospesa, come una specie di sogno rallentato allo stroboscopio. Piaciuta.
  • Sara il 11/05/2012 14:08
    Associo i miei pensieri a dei sogni... che nell'oscuro silenzio fanno luce alla mia indole.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0