PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Caro amico ti scrivo

Un suono di clarinetto, di colpo
Si e' fermato, ma l'eco
Erra addolorato nell'orizzonte,
Pure delle corde della chitarra, ahime,
Si sono spezzate e la nostra
Canzone e' rimasta sospesa.
Versate lacrime, Amici, che
Una Luce si e' spenta, fuggendo
Lontana da noi.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0