accedi   |   crea nuovo account

Ricordo di un amore

La scia dei ricordi che arrivano da te.

Aprendo quel cassetto
vedendo quel cuore a forma
di cuscino.

L'alba rossa
d'una sera d'estate,
tepore sui nostri corpi.

L'aria silenziosamente
accarezza le nostre membra.

I gabbiani si librano leggeri.

Spiaggia...
sapore di mare
ascoltando il dolce suono
delle conchiglie.

Dolce lieta
di soave melodia è il tuo volto
trasportati dall'amore di un tramonto.

Che follie per averti
ricordando;
i primi amori,
i primi sogni,
le prime margherite raccolte
mentre come bimbi ci rincorrevamo nel prato fiorito.

Le notti a cullarci
tra tenere coccole
in brivido di unico abbraccio.

Come sinfonia
di un pianoforte lunghe note
per esser felici;
i sorrisi,
i pianti.

Come fiume scorre nelle vene
dal sapore zuccherino.

Quante volte mi sono perso nei tuoi lineamenti.
quante volte chiudendo gli occhi
trasportato dall'emozione baciavo le tue labbra.

 

4
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 18/05/2012 15:16
    Trasportato da un'emozione oramai non più concreta ma che rimane nei ricordi come un amore magnifico! Piaciuta.
  • stella luce il 11/05/2012 13:45
    I ricordi di un amore non lasciano mai il nostro cuore, restano lì e alle volte basta poco per farli tornare... bravo
  • karen tognini il 10/05/2012 20:43
    Splendida Aldo.. emozione che si libra in cielo con ali da gabbiano...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0