username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Canzone di Primavera

Tersa omai è l'aria: è Primavera!
Sul colle il passero trilla
e il sol lontano brilla
coi mattutini raggi,
a riscaldar noci e faggi.

S'ode appen brusìo di fresche erbette,
sussuran la ginestra e il biancospino
festose stormon le siepi;
e l'olmo alla sorgente
si staglia al ciel, ridente.

Sfiora il vento lievi bocci,
ondeggiar fa' i fior dei peschi
cantar i boschi:
odor di rose nei campi trasporta,
negl'orti, nei sentier; senza sosta.

Giunta di novo sei, Primavera,
a ridestar la brulla terra:
liber'anche me da questa torrida arsura!
Fammi rifiorir come la Natura.

 

5
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/05/2012 15:54
    Tanti nitidi fotogrammi... di colori... di profumi... di musicalità...
    La primavera... la Tua magica primavera... che darà rigoglio a l'autrice di questo smagliante verseggio...
    Una poetessa affermata? Sei sul... viale... e non è solo... l'inizio...
    BRAVA ALESSIA... CIAOOO!!!

3 commenti:

  • maria grazia il 23/05/2015 12:19
    Bellissime immagini!!!!
  • Vincenza il 04/10/2012 11:13
    sei riuscita a farmi sentire gli odori e a farmi rivedere i luccichii di colori che i raggi del sole in armonia con la natura catturavano il mio sguardo. Ho respirato l'aria di campagna, di emozioni che mi porto dentro... ricordi di serenità. brava veramente
  • Alessia Torres il 11/05/2012 16:00
    Ridente e musicale come i canti di primavera...
    Deliziosa!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0