PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

E vivrò,
sempre protetta
da un'ala di viole e
di sogni, scrivendo
parole più veloci
dei pensieri e del cuore.
Morirò,
come il mare di silenzi,
rotto solo dai singhiozzi
di un'eterna libertà.
Ma vivrò ancora,
clandestinamente,
giocando nelle tenebre
del mio sorriso,
gridando i sussurri
dei miei dubbi;
camminerò su ringhiere
di nebbia, sabotando
la mia follia,
perdendomi in un pianto
di ape abbandonata.
E sola, non saprò più
né vivere né morire.

 

4
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/08/2013 06:06
    Molto apprezzata, complimenti..
  • Anonimo il 12/05/2012 11:28
    immagini bellissime per autocelebrarsi e tu te le meriti davvero tutte!!!

2 commenti:

  • augusta il 27/10/2012 09:36
    pochi commenti è un peccato meriterebbe di più... gridando i sussurri dei miei dubbi...
  • denny red. il 11/05/2012 18:16
    E vivrò..
    Morirò, come il mare
    di silenzi..
    Ma vivrò..
    E sola non saprò più..
    Bella!! Brava luana.


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0