accedi   |   crea nuovo account

Mamma, parola d'amore

Mamma, il tempo chiede asilo
allo stupore delle tue pupille
e l'alfabeto attinge
alla ricchezza dei tuoi vezzeggiativi.

Mamma, tu detieni le chiavi
del sole inesauribile,
anche quando, nuvole di pianto solcano il tuo viso
e la casa sprofonda in una nebbia di silenzio.

Mamma, mi donasti un'infanzia
di pane fragrante, di acqua di fonte,
di uve passite al sole del sud.
Serbo ancora, intatta, l'innocenza
che in giorni lontani plasmasti con le tue mani
avvezze a scalare montagne di fatica.

Mani abili a cucire cieli
per i nostri aquiloni di fanciulle,
per i nostri saltelli alla campana,
nei meriggi assolati, di controra.

Mamma, riaffiora dal video dei ricordi,
il profumo di mirto dei tuoi bucati,
quel candore di percalle e di vigogna
di cui il mio Dash ultrabianco si vergogna.

Tu sai di ninne-nanne e di carezze
di inverni col braciere e di certezze,
di camiciole di tiepida flanella
per rendermi l'infanzia ancor più bella.

Mamma, sei quell'albero frondoso
che agli affanni della vita dà riposo,
e nulla chiede, nulla per sé spera,
solo un sorriso, solo una preghiera.

Mamma, parola d'amore,
sia se detta dal labbro di un bimbo,
sia se detta da un vecchio che muore.

Quale meravigliosa alchimia il cuore infiamma
ogni volta che un figlio chiama, MAMMA.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/05/2012 21:04
    Sbizzarrirsi è d'obbligo... nel lasciare dei versi per la propria mamma...
    Come giustamente sottolinei nel titolo "Mamma, parola d'amore"...
    è lì, in poche mirabili parole tutto il Tuo affetto...
    BRAVA ANNA... CIAOOO!!!

3 commenti:

  • Fabio Magris il 09/01/2013 12:03
    Una preziosa dedica alla mamma, che, oltre ad averci messo al mondo, ci ha insegnato, difeso, amato... Il cordone ombelicale che ci ha legato a lei non si è mai spezzato e resta filo invisibile... e, pensando a lei riaffiorano ricordi, piccoli particolari di grande significato.
    Piaciuta Anna, piaciuta.
  • Paola Vigilante il 28/08/2012 19:04
    Bellissima dedica all'affetto che ognuno di noi ha di più prezioso in assoluto, dal bambino all'adulto, la mamma è sempre un punto di riferimento solido e di valore incomparabile. Versi molto melodiosi, la poesia trasmette molta serenità. Molto piaciuta. Ciao
  • Anonimo il 29/06/2012 15:10
    Davvero una dedica molto bella a tutte le mamme del mondo. Parole d'amore sentite e stilate con cura, in una poesia che si legge tutta d'un fiato. Sinceri complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0