PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bocciolo

cosa dici...
cosa vorresti dire...
il timore di un bocciolo
è quello di fiorire
racchiuso in guscio
niente gli puó far male
ma deve lasciar stare
il "si signore"
rischiando per saggezza
un'emozione

così regalerá il suo splendore
colori e grazia di bellezza al sole
profumo di fiorita primavera
sul nascere di un sogno
o una chimera
raggiunta e plasmata di carezze
linfa della vita che splende
e da certezze
si schiude non temendo il divenire
sapore germogliato non appassire

 

7
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 12/05/2012 00:42
    questa poesia è ricca di versi che sono gioielli legati insieme come una collana. è semplicemente bellissima ma allo stesso tempo scritta con grande capacità e fantasia poetica. La metafora è magnifica. Bravissima teresa

7 commenti:

  • stella luce il 15/05/2012 07:41
    stupendi versi Teresa... tutta la nostra vita deve essere un continuo sbocciare senza avere paura di donare quello che di bello possiamo fare... la paura frema sempre ma con la paura si ci nasconde e non si arriva a capo di nulla... a che serve un bocciolo di rosa se non fiorisce??? sai me lo chiedo spesso, io ho nel mio giardino una rosa che non riesce mai a fare fiorire i suoi fiori... che vuoi mi dà sempre un dolore immenso... bravissima Teresa
  • Anonimo il 12/05/2012 20:30
    Questo poetico BOCCIOLO fa fiorire un tripudio di emozioni, davvero singolari e gradite alla lettura. Un testo molto bello che mi è piaciuto, per stesura e contenuto. Grazie per aver letto Cioccolato. Buona serata
  • mauri huis il 12/05/2012 11:10
    Intimidito da tanta poetica maestria mi richiudo nel mio modesto laboratorio di sillabatore, profondendo ammirati inchini.
  • salvo ragonesi il 12/05/2012 09:15
    mi piacciono i primi versi che secondo me ci si deve soffermare e far riflettere, il timore di venir fuorie dire un si mai voluto per un fiore che sboccia sarebbe un grave affronto. molto bella salvo
  • Gianni Spadavecchia il 12/05/2012 07:24
    Bella chiusa ma nel complesso versi leggeri e profumati come i fiori appena sbocciati. parole molto semplici ma ben utilizzate.
  • karen tognini il 12/05/2012 07:22
    Meravigliosa Teresa... un fiore in esplosione di emozione... linfa della vita che splende
    e da certezze
    si schiude non temendo il divenire
    sapore germogliato non appassire

  • Anonimo il 11/05/2012 23:57
    La bellezza sta proprio nel rischio del divenire. Solo così possiamo esprimere il nostro meglio e dare un senso a noi stessi e agli altri.
    Molto bella Teresa!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0