PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

OCCHI DI VELLUTO

Avvolto
nel caldo tessuto
che la donna
più anziana della comunità
riserva a tutte le nuove creature.

Intorno a te
corpi straziati
dalla fame e dalla sete,
animi distrutti
dal dolore e dalla morte.

Nessuno accarezza
i tuoi capelli di nero cotone;
non conoscono baci
le tue gote olivastre;
non sente più
odore di mamma
il tuo tenero nasino.

Ma tu non piangi.
Imbronciato osservi.
Appena aperti al mondo
già hanno visto troppo
i tuoi occhi di velluto.


*******************
C'è un'artista del nostro sito che stimo in modo particolare.
Invito chi non li avesse già visti a rimanere estasiati davanti
ai capolavori di Brunella Neri.
Mi sono permessa di dedicare questa poesia alla sua opera dal titolo "Hope".
Barbara

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Doriano Aquino il 23/06/2012 11:26
    Riesce a trasmettere bene quello che scrivi. Complimenti.
  • Anonimo il 07/03/2010 03:41
    Tenera, materna, vergata con il Cuore...
  • sabrina pieraccioni il 05/10/2009 13:04
    veramente molto bella...
  • Donato Delfin8 il 30/11/2008 03:03
    Peccato! Ho seguito il tuo consiglio ma hanno eliminato la sezione "disegno"
    Magari se si potessero ammirare in altro luogo sul web mi sarebbe piaciuto sbirciarli un po'! Un saluto anche a Brunella
  • Donato Delfin8 il 30/11/2008 02:58
    Dolce e malinconica! Belle sensazioni Grazie
  • Vincenzo Capitanucci il 30/07/2008 10:42
    Stupendi occhi di velluto... accarezzanti.. il dolore del mondo...
  • mauro crisante il 06/10/2007 06:42
    malinconica e disperata, ma bella veramente. grazie
  • A. Barbara Di Stefano il 27/06/2007 14:32
    Ti ringrazio per il commento e spero che la mia ispirazione mi detti anche lunghe composizioni.
  • nico cosentino il 27/06/2007 13:12
    dovresti scrivere più poesie come questa. versi in cui dispieghi le tue parole in un modo semplice ma perfetto. dovresti scrivere più poesie lunghe, in quelle brevi non si riesce a cogliere il tuo pensiero
  • nico cosentino il 27/06/2007 11:07
    grazie davvero barbara. terrò d'occhio anche i tuoi scritti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0