PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amore clandestno

Io e
te come amanti.

Un abbraccio d'amore
caldo...
di fuoco terrificante.

Avvolgente sensazione
infinita,
tatuata sulle nostre pelli.

Vedendo pioggia di meteoriti,
scia di luce,
scorre nelle vene da quel bagliore.

La passione intrisa,
nel nasconderci al motel
a fare l'amore
percorrendo questo desiderio, di dolce proibito.

 

3
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • David Di Meo il 21/09/2014 20:10
    dai tempi di Psyco non frequento motel... e non dovresti farlo nemmeno te!
  • Elisabetta Fabrini il 31/05/2012 17:40
    Senza il fascino del proibito certi amori, forse, non esisterebbero.
    Belli i tuoi versi Aldo, bravo!
  • Teresa Tripodi il 22/05/2012 13:54
    bhe un racconto di passione travolgente... proibita e forse per questo ricercata...
  • Ugo Mastrogiovanni il 16/05/2012 16:56
    Un canto al proibito ma... pericoloso.
  • stella luce il 15/05/2012 08:04
    Tanta passione anche in questi tuoi versi... certo che un amore clandestino, per quanto ti doni, arriva a farti male... perchè l'amore chiede di essere vissuto al sole non di certo in un motel... bella Aldo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0