accedi   |   crea nuovo account

Semplice naturalità, in-sofisticata

Non sarà l'impetuoso scroscio di un burrascoso temporale
a scongiurare il fuoco che brucia nell'anima
nè la secchezza di un bruciante sole
a far evaporare le lacrime che l'hanno inondata.
Un cuore sordo non udrà comunque il suo urlo,
insensibile e incapace di capire un sentimento
forte e vero, come l'amore, fonte di vita.
Uno specchio frantumato
è quello di una realtà volubile e vuota.
Lo specchio interiore offrirà ancora
la bella immagine
di un'anima
piena di colori e di profumi
perchè l'amore lo tergerà dalle sozzure
con le quali alcuni han voluto imbrattarlo.

 

l'autore Inchiappa Vito I Song ha riportato queste note sull'opera

in-sofisticata <> inalterata da sofismi, inviolabile con capziosità


3
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • stella luce il 15/05/2012 08:00
    bellissimi versi Vito... il fuori che ci circonda spesso arriva a mutare il nostro cuore, e la nostra anima alle volte si perde e diventa incapace di manifestare il bello che essa ha da donare... non è però sempre facile specchiarsi in quello specchio soprattutto quando nel cuore non vi è pace... bellissima
  • Inchiappa Vito I Song il 14/05/2012 14:09
    Grazie Sabrina.
    La mia anima non è infuriata, ma addolorata, triste. Il cuore umano sta diventando solamento un organo meccanico, un iniettore di carburante utile a mantenere in vita una massa di carne ricoprente un telaio.
    Un buon pomeriggio
  • Anonimo il 13/05/2012 16:05
    poetico... poetico e solenne
    non ci sono furie della natura che possano fermare quelle della tua anima. Bellissima!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0