PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fragile uomo

Pareti in vetro
esplodono al peso dell'ostile realtà .
L'esperienza nemica non culla il dolore.
Si decompone nel petto il ricordo del NOI.
L'inganno di un lieto vivere,
forgiato da macchinose menzogne
che narro a me stesso
con il fine ultimo di proseguire il percorso.
Mi avvito e riavvito
in un moto che uccide.
E l'anima nuda, non ha più riflesso.
E non serve pregare,
le mani private d'amore
peccano, creando dolore,
cedendo alla gente il diritto
d'avere libero accesso al mio intimo,
di calunniare, di screditare.
Il genio perde concentrazione,
Il pensiero forato da rovi e spine
si siede lontano e mi osserva.
Perdura l'insanabile male che ho dentro.
Ferite di lame tagliano il battito
Rendendomi lucido
Consumo quel cieco bisogno d'amare
Riempiendomi d'inesistenza.

 

3
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 13/05/2012 15:28
    "Consumo quel cieco bisogno d'amare
    Riempiendomi d'inesistenza".
    Una chiusa... condita di tristezza e nel corredo evinco tutto il Tuo sincero... sentimento di amore puro... che non merita inaspettato obliooo!!!
    BRAVA TERESA... CIAOOO!!!

5 commenti:

  • Aedo il 21/05/2012 23:04
    Il tuo forte bisogno d'amore viene banalizzato da insensibili pagliacci privi di se stessi. Come sempre, hai composto una poesia molto profonda e incisiva. Bravissima!
  • mauri huis il 18/05/2012 21:18
    poesia d'alto valore lirico, piena d'assonanze e ritmi variati in una melodia complessiva superiore. Mi piace molto e non è per niente banale. Complimenti sinceri, Teresa
  • Pasquale Bufano il 13/05/2012 17:17
    Le cattive esperienze ci preparano alle prossime che dovremo vivere. Ciao Teresa.
  • loretta margherita citarei il 13/05/2012 15:52
    apprezzatissima complimenti
  • pasquale radatti il 13/05/2012 15:48
    Questo disperato bisogno di amare che ci comsuma dentro è il motivo di questa poesia molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0