username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le insegnanti

Ho avuto due madri
una trasparente vetro
dove scivolava il mondo
L'altra buia e poetessa
colma di metafore stridenti.
Imprinting e rivoluzione
hanno artigliato il mio presente,
annullando il futuro.

 

l'autore rosanna gazzaniga ha riportato queste note sull'opera

Autobiografica: madre e suocera.


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Grazia Denaro il 14/05/2012 17:55
    In questa lirica si evidenzia che l'autrice ha avuto nella sua vita due punti di riferimento agli antipodi e probabilmente l'interagire con essi ha creato una discrepanza per il procedere d'una vita serena ed armoniosa. Lirica scritta magistralmente pregna di metafore che ne impreziosiscono il contenuto, apprezzata!
  • Cinzia Gargiulo il 13/05/2012 20:40
    La sensazione che mi evoca questa poesia è di forte dolore per relazioni difficili...
    Molto bella e ben scritta con metafore incisive ed una chiusa molto forte e dal sapore amaro.

16 commenti:

  • rosanna gazzaniga il 11/06/2012 13:56
    grazie Vilma, per la tua attenzione e per il commento!
  • Vilma il 06/06/2012 10:18
    Molto significativa questa poesia, descritto molto bene il contrasto tra le due insegnanti... che di sicuro hanno lasciato profonde traccie nella tua vita. Complimenti
  • rosanna gazzaniga il 30/05/2012 07:01
    grazie Giacomo per il tuo gradito commento e comprensione! Hai ragione, è stato difficile!
  • Giacomo Scimonelli il 28/05/2012 06:23
    una riflessione profonda scritta senza veli.. deve essere stato difficile convivere con chi annullava il proprio futuro..
  • rosanna gazzaniga il 25/05/2012 13:42
    Grazie Arcangelo per la tua attenzione! buona giornata!
  • Anonimo il 24/05/2012 09:00
    INSEGNANTI davvero esclusive e significative, hanno lasciato indelebili tracce nel vissuto dell'autrice. Molto ben riuscita la descrizione del contrasto tra le due emblematiche figure. Buona giornata
  • rosanna gazzaniga il 14/05/2012 19:51
    Grazie amici per le vostre letture e commenti!
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/05/2012 23:32
    Aggiungere un commento a quelli che egregiamente l'hanno già fatto sarebbe riduttivo. Complimenti.
  • rosanna gazzaniga il 13/05/2012 20:59
    grazie Cinzia, sai leggere molto bene fra le righe... Un abbraccio!
  • Anonimo il 13/05/2012 19:04
    L'accurata scelta delle parole e la splendida lettura della poesia mi hanno catturato totalmente. Wow, i miei complimenti!
  • rosanna gazzaniga il 13/05/2012 17:08
    Grazie Salvatore, hai capito bene... Vi sono feste in cui non si fermano i ricordi.
  • Anonimo il 13/05/2012 16:20
    La chiusa è molto forte. I termini "artigliare e annullare" non mi fanno intendere nulla di positivo.
    Molto bella perché decisa, immediata ed essenziale. Brava come sempre.
  • rosanna gazzaniga il 13/05/2012 15:56
    grazie Carla per il tuo apprezzamento!
  • Anonimo il 13/05/2012 15:54
    bella... rosanna... si si vive appieno il presente.. . ma non deve esser piacevole annullare il futuro... sempre profonde le tue opere molto apprezzata e letta con estremo piacere...
  • rosanna gazzaniga il 13/05/2012 15:53
    Grazie Loretta! Erano mia madre e mia suocera, questa è una riflessione autobiografica...
  • loretta margherita citarei il 13/05/2012 15:41
    molto originale, almeno ti hanno insegnato a vivere il presente concreto, apprezzatissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -