PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti ho desiderato davvero

Era tutto come un sogno
mi svegliai sudata e stordita
abbracciai l'uomo che dormiva con me
sapevo che non mi apparteneva affatto.
Ma era la mia unica speranza
per avere figlio mio
per quanto poco mi amasse
io amavo lui ed ero pronta.
Seppi che non era "adatta" ad essere madre
mi dissero che non potevo averti
e sai cosa significò questo?
Morire.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 15/05/2012 15:40
    Toccante nel verseggio d'un desiderato e poi... mai nato perchè soffocato da le brutture del nostro percorso...
    Forse... solo il rimorso... lo farà vivere... per sempre nel cuore di chi non ha potuto... presentarlo a...
    BRAVA ARIANNA... SPERO DI AVERTI ESAUDITA NEL COMMENTO... CIAOOO!!!

5 commenti:

  • Salvatore Maucieri il 15/05/2012 20:37
    Molto bella questa tua opera. Molto sentita. Complimenti. Ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
  • arianna di mauro il 15/05/2012 18:08
    grazie mille per i bellissimo commenti e anche per la recensione, non pensavo potesse piacere così tanto una cosa che scrivo
  • Anonimo il 15/05/2012 15:49
    tristemente e dolorosamente molto toccante e commovente.
  • Alèd il 15/05/2012 14:51
    Morire... morire...
  • Anonimo il 15/05/2012 14:17
    Quasi una lettera a un bambino mai nato. ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0