PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tu Mamma

Tu mamma che pensavi quando ero ancora in grembo il mio avvenire...
Non immaginavi, ma vivi il presente,
il pianto liberatorio della mia nascita è la libertà della mia vita.
Il tempo è un bene, come perfetta tu mi vuoi, non tormentarti,
non si è vecchi quando si è giovani.
Si lavora per vivere, non morire e...
Tu mamma questo lo sai e l'hai vissuto con saccrificio e devozione,
con fede e forza per averci cresciuti sani e forti.
Sei unica Mamma!!!
Tu Mamma non avrò più voce per dirti quante volte GRAZIE!!!

 

4
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • vania antenucci il 17/05/2012 11:32
    Ciao Caro Salvatore e Cara Paola grazie di cuore del vostro dolce commento! La mamma è sempre la mamma grazie ancora. Un abbraccio a voi due!
  • Anonimo il 17/05/2012 07:20
    Bella e sentita dedica, parole scritte col cuore.
  • Anonimo il 17/05/2012 04:09
    Un omaggio poetico, vero e sentito, alla propria madre. Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0