username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Epidemia

Ognuno di noi
malato terminale
di mortalità

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • claudia checchi il 08/07/2008 17:45
    ma io non la vedo cosi'--bisogna sempre avere speranza --esistono anche miracoli---
  • Arturo Vado il 14/09/2007 19:32
    Vero. Tanti vivono ma non esistono.
  • Angela Maria Tiberi il 11/08/2007 19:05
    Sappi che siamo mortali. Se l'amore ci avvince e rispettiamo il pricipio "Ama il tuo Dio con tutto il cuore e la tua mente. Ama il prossimo tuo come te stesso". Solo, allora, diventeremo immortali. È scritto. Ciao, Angela
  • laura cuppone il 06/08/2007 21:28
    zombie.. forse hai ragione... ne è pieno il mondo.. purtroppo..
    oppure forse s'uccide l'anima per una pelle di serpente... o semplicemente si teme che la Signora giunga e impreparati ci colga...
    bella, libera da intrapretare e vera... ciao L
  • simona bertocchi il 26/07/2007 14:45
    Purtroppo la mortalità è quasi sempre dell'anima. Troppe persone esistono senza vivere.
    Bravo
    Simona
  • Anonimo il 06/07/2007 23:18
    Un' epidemia che non si può fermare, Solo ciascuno di noi può fare qualcosa per non ammalarsi di questa terribile epidemia, vivendo la vita istante per istante, senza mai rinunciare ai propri sogni. In pochi versi una triste verità. Ciao Enzo
  • Roberta Berardi il 30/06/2007 17:54
    tristemente vera...
    voto 10
  • Emanuele Perrone il 28/06/2007 22:10
    triste
  • Ugo Mastrogiovanni il 27/06/2007 14:32
    Tre versi che avrei intitolato; questa è la vita! Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0