username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non v'è poesia

pronto era
il bianco foglio
ad accogliere
le parole del mio animo

sfiorato dalla grazia
nel vedere l'armonia
risorta della primavera
seminare ancora gioia
e colore
dopo giorni di lacrime di cielo
nella furia dei temporali.

Tutto sembrava
esser tornato perfetto
con il tocco magico
del sole a riscaldare
e il soave venticello
come monello
a far dispetti alle fronde
ed alle persone,

se l'occhio mio
vigile, accorto
non avesse scorto
tra la verde erba
un nido di passeri

dalle braccia dell'albero
strappato
con furia dalla tempesta
e riverso
sul prato mostrava
implumi uccellini morti.

Sopra di esso
straziata
mamma passera con cinguettii
penosi in forma concentrica
volteggiava.

Commossa per tanto
dolore il notes
ho riposto...

Non può esservi poesia
quando una mamma piange
i figli morti.

 

7
8 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • GIUSEPPE il 17/05/2012 13:22
    In quel momento la poesia rimane sospesa in aria e contempla la morte; in quell'istante essa non ci appartiene; rimane candida ad aspettare che qualcuno la colga nel momento in cui il sole risplende. Graditi versi:
  • Auro Lezzi il 17/05/2012 10:03
    La sensibilità di Lorella va oltre la poesia e la rende bellissima.
  • rossella loconte il 17/05/2012 09:24
    Non può esservi poesia quando una mamma piange i figli morti...
    i fiori dell'innocenza e della purezza stappati dalle braccia di una mamma... no... non vi può esser poesia.. versi sofferti... struggenti e profondi...
  • Rocco Michele LETTINI il 17/05/2012 09:12
    Triste... e condidivisa ne la Tua toccante chiusa...
    BRAVA LORETTA... NON V'È POESIA PERO'... SE NON FIRMATA DAL TUO CUORE... CIAOOO!!!

8 commenti:

  • Anonimo il 17/05/2012 17:11
    che straziante immagine e che bella poesia...
  • Vilma il 17/05/2012 13:15
    versi molto profondi... complimenti
  • Elisabetta Fabrini il 17/05/2012 12:01
    Bravissima Loretta, la tua dolcezza e sensibilità sono uniche.
    Un bacio
  • Anonimo il 17/05/2012 11:43
    complimenti, il tuo componimento è davvero profondo e rivela la tua sensibilità...
    ciao!
  • - Giama - il 17/05/2012 11:33
    Bellissima e struggente!
    Grande Lor!
    Ciao ciao
  • Anonimo il 17/05/2012 11:05
    Concordo Lor, non vi può essere poesia durante. Prima il funerale e dopo la poesia!
    A parte la battuta, il tuo pensiero è molto profondo e anfrebbe ben meditato. Complimenti amica mia!
  • denny red. il 17/05/2012 09:21
    Pronto era il bianco foglio..
    Tutto sembrava..
    Bellissima!! Sempre Brava! la Lory.
    Abbraccio...

  • roberto caterina il 17/05/2012 09:10
    Concordo... infatti non si può.. ma la poesia può venire dopo..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0