username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'ordine delle cose

Ho smesso di dare ordine alle cose.

Ho smesso di cercarti
di incrociare la tua mano.

Ho smesso di aver voglia dei tuoi baci
di sdraiarmi sul tuo corpo nudo.


Tra un libro
e una scatola piena di te
sposto i miei occhi
e cerco un posto da indossare.

Ho smesso di dare ordine alle cose.

 

2
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Franco Baldini il 17/05/2012 16:24
    " Cerco un posto da indossare " ... dolorosamente emerge la necessita' di voltare le spalle a quello a cui ci eravamo aggrappati illudendoci... Bei versi in cui traspare amarezza..
  • Rocco Michele LETTINI il 17/05/2012 15:44
    Un amore corredato da l'amore in un verseggio di lodevole... "sentimentale"
    BRAVA GISELLE... CIAOOO!!!
  • GIUSEPPE il 17/05/2012 15:41
    A volte l'amore è ciò per il quale si fa ordine nella propria vita. Un po' come quando tra noi diciamo "si è fidanzato/a finalmente ha messo la testa a posto!". L'assenza di un legame recide quel compromesso di libertà che per amore accettammo. Bei versi.
  • Andrea Pezzotta il 17/05/2012 14:58
    Bellissima poesia che sembra annunciare una nuova vita.. un passaggio forse un po' sofferto ma necessario! complimenti!

1 commenti:

  • Giselle il 18/05/2012 11:07
    Grazie a tutti voi per le vostre bellissime recensioni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0