PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Musica di preghiera

E arrivo in mio spazio di chiesa,
m'inonda suono d'organo.
Ascolto.
Le note vibrano
Ora lente, ora melodiose,
canterine, solenni, esultanti.
Ricerco l'eterea scala
di mia poesia.
Vi salgo sicura
ed ecco, in trasparenza di luce,
le note corrono veloci,
ma io le inseguo, le afferro,
le possiedo.
Inebriata mi rifugio
nella "cattedrale dell'eterno silenzio".
E tu mi raggiungi.
Insieme intoniamo la stessa melodia
perdendoci
dentro musica di preghiera.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0